Classifica Censis area Sociologia e Scienze Politiche 2015
allenati con i nostri test di ammissione e orientamento gratuiti

test di ammissione
facoltà a numero chiuso

test attitudinale universitario
l’area di studio più adatta a te

test orientamento facoltà
facoltà che fa per te

test di inglese
valuta il tuo livello

Classifica Censis per l’area di Sociologia e Scienze Politiche 2015: Trieste n. 1

da | Ago 2015 | News | 0 commenti

Quest’anno è Trieste a guardare tutti dall’alto in basso: l’ateneo si è, infatti, meritato il primato nella classifica Censis per l’area di Sociologia e Scienze Politiche 2015 grazie a un punteggio medio pari a 109,5. La graduatoria valuta la qualità della didattica dei corsi di laurea di I livello afferenti alle classi di Scienze del Turismo (L-15); Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione (L-16); Scienze della Comunicazione (L-20); Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali (L-36); Scienze Sociali per la Cooperazione, lo Sviluppo e la Pace (L-37); Servizio Sociale (L-39); Sociologia (L-40).

Solo seconda, quest’anno, l’Università di Bologna (106,5), che non riesce a bissare il primo posto del 2014 e deve cedere la leadership. Al terzo posto c’è Udine, che ottiene una media di 101,5 e per un solo punto riesce a superare Trento (100,5), che finisce nuovamente quarta.

Il quinto posto della classifica Censis per l’area di Sociologia e Scienze Politiche 2015 se lo aggiudica Pavia (99,5), cui seguono Padova, Siena e Macerata, accomunate dal medesimo punteggio (98.5). Al settimo posto c’è la coppia formata dalla Statale di Milano e da Genova (96,5), che precede la Bicocca di Milano (92,5), il duo PisaSassari (91) e quello TorinoFirenze (90,5).

Nelle posizioni centrali della classifica Censis per l’area di Sociologia e Scienze Politiche 2015 troviamo poi Verona (89,5), l’Università del Piemonte Orientale (89), Urbino e l’Università del Salento (appaiate a 86,5 punti), Roma Tre (86), Perugia (84,5), l’Orientale di Napoli (83,5) e l’Università di Chieti e Pescara (83). Nella seconda metà della graduatoria si sono classificate la Seconda Università di Napoli (82,5), il tandem CagliariTeramo (81,5), “La Sapienza” di Roma (80), l’Università della Calabria (78), Catania (77,5), Palermo (77), la Tuscia (76), Catanzaro (75,5) e la “Federico II” di Napoli (75).

In coda alla classifica Censis per l’area di Sociologia e Scienze Politiche 2015 sono finite, invece, Salerno (74,5), l’Università del Molise (74) e quella di Messina (69,5), stavolta ultima della classe. Rispetto al 2014 Salerno guadagna due posizioni, l’Università del Molise scende di quattro e Messina di una.

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments