migliori-università-di-lingue-in-italia

Migliori università di Lingue in Italia 2022

da | Ago 2022 | News | 0 commenti

La facoltà di Lingue è una di quelle che negli ultimi anni sta affrontando una fase di forte cambiamento e diversificazione. Infatti, l’offerta in questo ambito sta prendendo una forma consistente grazie agli innumerevoli curriculum che la stanno popolando. Gli studenti di Lingue, ad oggi, si trovano davanti a un’immensa serie di specializzazioni che vanno dal settore della comunicazione a quello turistico ed economico-finanziario, fino ad arrivare alle opzioni più tradizionali quali l’interpretariato e la traduzione.
Ma quali sono le migliori università di Lingue in cui studiare in Italia?

Scopriamolo insieme!

TOP 10: migliori università di Lingue

Anche per la facoltà di Lingue abbiamo consultato la ricerca del QS World University Rankings.

Vediamo insieme la classifica:

  1. Alma Mater Studiorum di Bologna;
  2. La Sapienza Università di Roma;
  3. Ca’ Foscari Università di Venezia;
  4. Scuola Normale Superiore di Pisa;
  5. Università di Milano,
  6. Università di Pisa,
  7. Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano;
  8. Università di Padova,
  9. Università degli Studi di Napoli L’Orientale;
  10. Università di Torino.

Sfuggono per un pelo alla classifica delle migliori università di Lingue in Italia l’Università degli Studi Roma Tre, L’università di Firenze, di Trento e di Trieste. Agli ultimissimi posti, ma comunque rientranti nella classifica mondiale, ci sono anche l’Università di Napoli Federico II e quella di Tor Vergata.

In ogni caso, si può affermare che le università italiane sono molto rinomate se si parla degli studi in Lingue Moderne. Infatti, l’ateneo bolognese si colloca al 49° posto nel mondo con un punteggio di 79.8. La Sapienza e l’università di Venezia, invece, occupano rispettivamente il 57° e il 61° posto nella classifica mondiale, con un punteggio che si aggira tra i 77,2 e i 77,8. Per quanto riguarda le altre, ad eccezione delle ultime due, esse rientrano comunque tra i 150 atenei migliori del mondo.

Il podio

Che cosa si studia nelle università di Lingue?

Abbiamo già accennato che l’offerta formativa della facoltà di Lingue può risultare molto diversificata. Scopriamo insieme i corsi che offrono le prime tre università ad occupare la classifica italiana.

L’università di Bologna offre due corsi di laurea triennale in lingue. Essi sono Lingue e Letterature Straniere e Lingue, mercati e culture dell’Asia e dell’Africa Mediterranea. Entrambe prevedono un test d’ingresso molto rigido per entrare e i posti disponibili sono molto limitati. In più, tra le classiche magistrali, ce ne sono anche due in inglese: Language, society and communication e Specialized Translation.

Per quanto riguarda La Sapienza, essa offre un corso di Laurea Triennale e Magistrale in Lingue e Civiltà Orientali e uno in Lingue, culture, letterature e traduzione. Di questi tre, solo il primo presenta un test di ingresso per l’accesso.

L’università Ca’ Foscari di Venezia, invece, mette a disposizione un’offerta formativa più ampia. I principali corsi di laurea triennale che offre sono Lingue, civiltà e scienze del Linguaggio e Lingue, culture e società dell’Asia e dell’Africa mediterranea. I principali corsi di laurea magistrale, invece, sono Lingue e civiltà dell’Asia e dell’Africa mediterranea; Lingue e letterature europee, americane e postcoloniali e Lingue, economie e istituzioni dell’Asia e dell’Africa mediterranea.

Molto interessanti potrebbero essere la triennale in Hospitality Innovation and eTourism e le due magistrali in Environmental Humanities e in Language and Management to China.

L’ateneo presenta anche tre master di I livello in

  • Didattica delle lingue straniere;
  • Economia e lingue dell’Europa Orientale;
  • Economia e lingue dell’Europa Orientale. I Paesi emergenti dell’Eurasia.

Per quest’anno saranno ancora presenti, inoltre, i corsi di laurea magistrale in Crossing the Meditteranean: toward Investment and Integration e in Interpretariato e Traduzione editoriale.

Cosa puoi studiare nelle altre univeristà

La Statale di Milano permette di frequentare il corso di laurea triennale in Lingue e Letterature Straniere e due corsi di laurea magistrale. Il primo in Lingue e letterature europee ed extraeuropee e il secondo in Lingue e culture per la comunicazione e cooperazione internazionale.

L’ateneo di Pisa offre solo un corso di laurea triennale e due magistrali. Rispettivamente Lingue e letterature straniere e Lingue letterature e filologie euro-americane o Linguistica e traduzione. Tutte e tre divise in vari curriculum a scelta dello studente.

La Cattolica di Milano presenta solo il corso di laurea magistrale in Lingue, letterature e culture straniere.

A Padova, invece, possiamo trovare un corso di laurea triennale in Lingue, letterature e mediazione culturale e due corsi di laurea magistrale. Uno in Lingue e letterature europee e americane e l’altro in Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale.

L’Orientale di Napoli è molto ricca di corsi di studio in questo settore. Ci sono tre corsi di laurea triennale: Lingue e culture comparate; Lingue e culture orientali e africane e Lingue, culture e letterature dell’Europa e delle Americhe. Ci sono anche corsi di laurea magistrale come: Lingue e comunicazione interculturale in area euromediterranea; Lingue e letterature europee e americane e Lingue e culture dell’Asia e dell’Africa.

Infine, l’università di Torino offre tre corsi di laurea triennale: Lingue e culture dell’Asia e dell’Africa; Lingue e letterature moderne e Lingue e culture per il turismo. Per quanto riguarda i corsi di laurea magistrale abbiamo: Lingue e letterature moderne; Lingue straniere per la comunicazione internazionale e Lingue dell’Asia e dell’Africa per la comunicazione e la cooperazione internazionale.

Hai già scelto l’università che fa per te?

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments