stage-all'-estero-borse-di-studio-ocse

Stage all’estero: le opportunità dell’OCSE

da | Set 2022 | Stage ed esperienze all'estero | 0 commenti

Sei in cerca di un’opportunità per svolgere un periodo di stage all’estero? Quest’offerta dell’OCSE potrebbe fare al caso tuo!

Prima di illustrarla, però, vi consigliamo anche di consultare le offerte dell’OSCE e quelle dell’Unicredit. Anch’esse forniscono agli studenti di diverse facoltà la possibilità di ottenere una borsa di studio per fare un’esperienza di tirocinio all’estero.

Vediamo, ora, in cosa consiste lo stage dell’ODEC (OCSE in italiano) Internship Programme.

Il programma dell’OCSE per fare uno stage all’estero

L’OCSE (Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico) è un ente che ricopre prevalentemente un ruolo consultivo in termini politici, di sviluppo economico e di coordinamento delle politiche locali dei paesi membri. Ad oggi, i paesi che aderiscono all’organizzazione sono 36 in tutto il mondo. Tra di loro è presente anche l’Italia.

L’obiettivo dello stage è quello di dare agli studenti più meritevoli, di diversi settori disciplinari e di ogni livello corso (sia esso, triennale, magistrale o di dottorato), l’opportunità di mettere in pratica e incrementare le loro competenze tecniche e analitiche in un contesto internazionale.

Il tirocinio si svolgerà a Parigi e avrà una durata che va da uno a sei mesi, rinnovabile per altri sei mesi per un totale di un anno. I posti a disposizione sono circa 500 all’anno.

In più, l’OCSE provvederà a fornire a ogni stagista una borsa di studio di circa 700€ al mese per il proprio mantenimento.

In cosa consisterà il tuo tirocinio all’estero

Lo stage prevede che lo studente affianchi dei professionisti di diversi settori consultabili sulla pagina dedicata.

I loro compiti, anche a seconda dell’area di competenza, possono essere ad esempio

  • partecipazione alla stesura di report e altri documenti;
  • effettuazione di ricerche e revisioni di materiali esistenti;
  • raccolta, organizzazione e analisi dei dati;
  • partecipazione a meeting e seminari;
  • partecipazione alla pianificazione e all’organizzazione di eventi;
  • gestione dei canali di comunicazione;

e molto altro ancora.

Chi può fare domanda per lo stage all’estero dell’OCSE

I requisiti per aggiudicarsi l’opportunità di questa esperienza di stage all’estero sono i seguenti:

  • essere studenti a tempo pieno o laureati principalmente residenti in paesi membri dell’OCSE;
  • capacità di lavorare in un contesto multiculturale e internazionale;
  • avere eccellenti capacità di redazione e comunicazione;
  • conoscere in maniera ottima l’inglese e/o il francese;
  • possedere competenze quantitative e informatiche.

Come candidarsi per il tirocinio

Per candidarsi bisogna iscriversi e mandare un’application letter attraverso la piattaforma dedicata.

A questa, dovrà essere allegata una lettera motivazionale.

A questo punto, l’ufficio tirocini dell’OCSE valuterà la candidatura. Se lo studente dovesse risultare adatto, sarà sottoposto a un test scritto e/o a un colloquio telefonico.

Alla fine, se il tutto dovesse essere considerato idoneo, lo studente riceverà la lettera di convocazione.

Non ci sono scadenze per fare la domanda: essa può essere presentata in qualsiasi momento dell’anno.

Per maggiori informazioni, tutti i termini e le modalità sono illustrate sul sito dell’OCSE nella pagina dedicata allo stage all’estero.

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments