Laurea in Odontoiatria e protesi dentaria
allenati con i nostri test di ammissione e orientamento gratuiti

test di ammissione
facoltà a numero chiuso

test attitudinale universitario
l’area di studio più adatta a te

test orientamento facoltà
facoltà che fa per te

test di inglese
valuta il tuo livello

Laurea in Odontoiatria e protesi dentaria

da | Ott 2022 | Orientamento universitario | 5 commenti

Il corso di laurea in Odontoiatria e protesi dentaria è stato istituito a seguito dell’ultima riforma universitaria (DM 270/04).

Si tratta di un percorso formativo indicato per tutti coloro che, in primis, hanno una passione per la scienza e il corpo umano. Se si è estremamente affascinati da questi argomenti, allora questa laurea potrebbe essere una scelta azzeccata.

La laurea in Odontoiatria e protesi dentaria mira a formare i futuri dentisti: professionalità specializzate nell’ambito odontoiatrico ma non solo.

Gli odontoiatri hanno una visione multidisciplinare, sono capaci di valutare anche lo stato di salute generale del singolo paziente e le eventuali interazioni con altri ambiti patologici.

Inoltre, si tratta di un corso di laurea con un approccio estremamente pratico. Al termine degli studi, infatti, si è perfettamente in grado di esercitare la professione di odontoiatra, lavorando sia in ambiti privati che in ambiti pubblici.

Un’ulteriore ragione per iscriversi a Odontoiatria è legata alle prospettive professionali. La percentuale di occupati tra i laureati è estremamente alta e lo stipendio medio è nettamente superiore alla media.

Laurea in Odontoiatria e protesi dentaria: le tipologie di corsi

L’unico modo per conseguire una laurea in Odontoiatria e protesi dentaria è iscriversi a uno dei percorsi di studio della classe magistrale a ciclo unico di Odontoiatria e protesi dentaria (LM-46). Si tratta di corsi che prevedono 360 crediti formativi universitari (CFU) ripartiti nell’arco di 6 anni.

I percorsi di studio della classe LM-46 fanno parte dei corsi di laurea a numero programmato a livello nazionale ed è possibile iscriversi solo previo superamento di un test d’ammissione.

La prova si svolge lo stesso giorno e alla stessa ora di quella per l’accesso a Medicina e chirurgia ed è identica nei contenuti.

Al momento dell’iscrizione al test si può indicare la propria preferenza tra Medicina e chirurgia o Odontoiatria e protesi dentaria. Oppure sarà possibile selezionare entrambe le opzioni.

Chiunque sia in possesso di un diploma di scuola media superiore può affrontare le selezioni e partecipare al test d’ammissione.

La preparazione al test non va sottovalutata: richiede uno studio specifico in quanto si dovrà rispondere a quesiti a risposta multipla su quattro fondamentali aree disciplinari:

  • logica e cultura generale;
  • chimica;
  • biologia;
  • matematica e fisica.

È possibile seguire dei corsi preparatori che molte università organizzano presso i dipartimenti per colmare le lacune degli aspiranti dentisti.

Il consiglio è di iniziare a prepararsi per il test il prima possibile e studiare in maniera efficace.

Si può studiare su libri specifici. Allenarsi con pratiche simulazioni online del test di ammissione a Medicina-Odontoiatria. Oppure seguire corsi preparatori in presenza o online. L’importante è essere consapevoli che, dato in numero ridotto di posti in palio, per superare il test occorrono una preparazione solida e molto impegno.

Laurea in Odontoiatria e protesi dentaria: cosa si studia

Nei piani didattici dei corsi di laurea in Odontoiatria e protesi dentaria i primi anni sono dedicati alle materie scientifiche di base. In particolare, si studiano discipline quali Chimica, Fisica, Istologia, Anatomia per fornire allo studente una cultura bio-medica completa.

Il percorso è strutturato secondo una progressiva specializzazione disciplinare, per cui negli anni successivi ci si confronta con le materie caratterizzanti. Tra esse rientrano insegnamenti quali Igiene dentale, Patologia odontostomatologica, Ortodonzia e Odontoiatria conservativa.

Ma non solo. Nell’itinerario formativo non mancano discipline trasversali, quali la Psichiatria e la Pediatria. Lo studio di queste materie, infatti, garantisce la formazione di un professionista che abbia competenze anche per quanto concerne il contatto umano e l’approccio con il paziente.

Non è tralasciata nemmeno l’acquisizione di competenze informatiche e di lingua inglese.

La didattica dei corsi di laurea in Odontoiatria e protesi dentaria si articola in lezioni frontali, esercitazioni pratiche, laboratori e seminari.

Prima della discussione della tesi, inoltre, gli studenti sono tenuti a svolgere un periodo di stage o tirocinio formativo.

Gli sbocchi professionali

Terminato con successo il periodo di stage o tirocinio previsto, si può conseguire la laurea in Odontoiatria e protesi dentaria discutendo una tesi.

Come detto, questo percorso di studi forma dei professionisti in grado di entrare immediatamente nel mondo del lavoro. Tuttavia, per essere abilitati all’esercizio della professione di odontoiatra bisogna superare l’esame di Stato specifico. Ma non solo. Occorre anche iscriversi all’albo dell’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri.

Una volta effettuata l’iscrizione, si potrà scegliere se svolgere l’attività di libero professionista o lavorare come dipendente in strutture sanitarie pubbliche (ospedali e università), in strutture private o in strutture convenzionate con il Servizio sanitario nazionale.

Dopo la laurea in Odontoiatria e protesi dentaria si può, inoltre, scegliere di specializzarsi ulteriormente. In questo caso, si potrà accedere alle scuole di specializzazione post-laurea in Chirurgia orale, Odontoiatria pediatrica e Ortognatodonzia.

In alternativa si potranno frequentare master di I e di II livello dedicati a vari ambiti dell’odontoiatria.

Clicca qui per scoprire quali sono le università italiane che offrono il corso di laurea in Odontoiatria e protesi dentaria

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
Registrati
Notificami
guest
5 Commenti
Vecchi
Nuovi Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Teresa
Teresa
9 anni fa

Secondo me è importante che in questi studi si affronti anche il lato umano. La paura del dolore rispetto all’impianto dentale è il motivo per cui tante persone si rifugiano nel “ponte mobile”, pur consapevoli che porterà fastidi e inconvenienti. Un buon odontoiatra deve anche saper comunicare con i pazienti e guadagnare la loro fiducia, passaggio fondamentale per trasmettere consapevolezza

A.H
A.H
9 anni fa

“L’approccio con il paziente ” è fondamentale Bisogna far capire quanto è vantaggiosa e svantaggiosa, Senza creare disagio al paziente ☝️

sara magdy elsayed
sara magdy elsayed
8 anni fa

i m living in milano italy but i finished my high school in egypt . i want study dentistry by english in your universty thank you

Violina
Violina
4 anni fa

Ciao! Sono laureata in Bulgaria (odontoiatria), vorrei fare spezializatione nell’universita degli studi di Milano. Come si può iscrivere?