come superare la fine di una storia d'amore

Qual è il miglior modo per superare la fine di una storia d’amore? Come fare a non essere sopraffatti dalla tristezza ogni volta che si incrocia il proprio ex o si vede spuntare una sua foto sui social? L’University of Missouri-St. Louis (USA) ha realizzato uno studio per stabilire quali siano le tecniche più efficaci per andare avanti dopo una rottura.

Dopo aver detto addio a un amore, si sa, non è mai facile ricominciare. Soprattutto se si è trattato di un rapporto importante, non è raro che si vada incontro a un periodo di ansia e depressione. Superare la fase della tristezza e metabolizzare la delusione è un percorso accidentato, fatto di alti e bassi, progressi e passi indietro. Finché un giorno non ci si rende conto di aver ritrovato la serenità ed essere pronti a guardare avanti e aprirsi – perché no? – a un nuovo rapporto di coppia. Ma come fare ad accelerare il processo di “guarigione”? Secondo gli studiosi americani il miglior modo per superare la fine di una storia d’amore è concentrarsi sui difetti dell’ex.

Distrarsi non aiuta a riprendersi dopo la fine di una storia

Per scoprire quale sia la tecnica migliore per superare il dolore legato alla conclusione di un rapporto sentimentale gli psicologi della University of Missouri-St. Louis hanno condotto uno studio i cui risultati sono stati pubblicati sul Journal of Experimental Psychology: General. L’esperimento dei ricercatori ha coinvolto un gruppo di 24 individui ambosessi, di età compresa tra i 20 e i 37 anni. Tutti avevano alle spalle una storia lunga almeno 2 anni dalla quale erano recentemente usciti col cuore spezzato.

I partecipanti sono stati divisi in quattro gruppi, per testare diverse strategie di reazione alla fine di una storia. Al primo è stato detto di focalizzarsi sui difetti dell’ex. Al secondo, invece, è stata data indicazione di riflettere sui propri sentimenti, accettando il fatto che non ci fosse nulla di male nel provare ancora amore per l’altra persona. Gli appartenenti al terzo gruppo sono stati invitati a distrarsi. Infine, il quarto gruppo è stato usato come gruppo di controllo e non ha ricevuto suggerimenti circa la strategia da adottare.

Prima dell’esperimento a tutti i partecipanti è stata mostrata una foto dell’ex e ne è stata rilevata la reazione emotiva mediante degli elettrodi. La misurazione della reazione è stata ripetuta al termine della ricerca, per verificare se vi fossero stati dei cambiamenti.

Quello che è emerso è che sia riflettere sui propri sentimenti e accettarli sia distrarsi sono tecniche inefficaci per superare la fine di una storia d’amore. I soggetti che si erano impegnati in queste attività, infatti, hanno fatto registrare solo una lieve riduzione dell’intensità della reazione emotiva alla vista della foto dell’ex partner. Nei membri del gruppo di controllo non è stato riscontrato alcun cambiamento nelle reazioni. Solo tra coloro i quali si sono concentrati sui difetti dell’amato si è notato un miglioramento.

Il segreto per superare la fine di una storia è smettere di idealizzare l’altra persona

I risultati dell’esperimento americano sembrano suggerire che la chiave per andare avanti dopo la fine di una storia d’amore è superare l’idealizzazione dell’altro. Focalizzarsi sui suoi difetti e su ciò che non funzionava nella relazione innesca un processo di demitizzazione e contribuisce a far accettare la conclusione del rapporto. Guardare la realtà con sguardo obiettivo, invece che con gli occhiali rosa, rompe l’illusione dell’idillio e aiuta a liberare la mente dalle emozioni negative.