Come diventare cuochi professionisti - Le scuole di cucina da conoscere
allenati con i nostri test di ammissione e orientamento gratuiti

test di ammissione
facoltà a numero chiuso

test attitudinale universitario
l’area di studio più adatta a te

test orientamento facoltà
facoltà che fa per te

test di inglese
valuta il tuo livello

Come diventare cuochi professionisti: le scuole di cucina da conoscere

da | Mag 2022 | Le non università | 0 commenti

Oggi 20 maggio 2022 è il National Pizza Party Day, l’occasione perfetta per celebrare il piatto simbolo degli italiani (e non solo). Una simile ricorrenza ci porta a pensare quanto sia bello potersi dedicare lavorativamente parlando a una passione come il cucinare.

Il tuo sogno è quello di mettere a frutto la tua passione per i fornelli lavorando nel mondo del food? Vorresti intraprendere una carriera che ti porti a diventare un professionista della cucina, lavorare in un ristorante stellato e sfornare manicaretti per coloro che sappiano apprezzarli?

Il talento da solo non basta, occorre coniugarlo a un percorso di studi che sappia fornire la tecnica necessaria per farlo emergere. Le principali scuole in ambito culinario in genere si racchiudono in istituti alberghieri, corsi professionali e corsi privati. Oltre a essi, esistono diversi istituti che offrono una formazione di alto livello in determinati indirizzi culinari.

Alcuni di noi già da piccoli sono certi della propria decisione di diventare da grandi degli chef provetti, mentre altri non nutrono una convinzione così forte nelle proprie motivazioni.

Una buona strategia può consistere nell’iniziare il prima possibile la migliore scuola alberghiera nel proprio territorio, in modo da potere iniziare a fare esperienza pratica in cucina. 

I corsi degli Istituti Professionali per i Servizi Alberghieri possono durare dai tre ai cinque anni, al termine dei quali si ottiene il diploma di qualifica professionale che permette di entrare nel mondo del lavoro. Dopo altri due anni di studio si giunge al diploma di maturità e alla qualifica professionale di Tecnico dei Servizi di Ristorazione o Tecnico dei Servizi Turistici.

Una gavetta in un reale ristorante è un periodo di lavoro sul campo che permette di comprendere se la strada dello chef è quella che vogliamo percorrere  per il resto della nostra vita.

Un periodo di formazione all’estero potrebbe formarti ulteriormente sia a livello di carattere che di padronanza della lingua. Un conto sono i reality show, un conto è la realtà del mondo dei fornelli!

Una carriera nel mondo della cucina è fatta anche (principalmente) di turni massacranti, di abnegazione ai fornelli, di poco riposo e di ancora meno vita sociale. Alcuni aprono un ristorante dopo il corso di cucina, altri finiscono in televisione a stupire gli ospiti con i loro manicaretti, ma di certo non è un’evoluzione scontata del proprio percorso.

Se senti di avere la motivazione necessaria, prosegui a leggere e scopri dove potrai affinare le tue conoscenze per realizzare il tuo sogno.

Corsi di studio in Italia per diventare chef

Lungo il territorio italiano abbiamo diversi centri pronti a insegnare l’arte di trasformare ingredienti succulenti in manicaretti sfiziosi, senza contare le nozioni pratiche su come gestire pizzerie e locali di ristorazione.

L’ALMA è una prestigiosa scuola di cucina in provincia di Parma per chef: offre numerosi corsi di specializzazione, comprensivi di nozioni in ambito marketing e food and beverage management.

La Scuola di Cucina di Pollenzo  di Cuneo offre sia percorsi di studio tradizionali che corsi amatoriali rivolti agli amanti della cucina. Prevede la presenza di esperti del settore che trasmettono importanti conoscenze relative all’arte culinaria.

L’Università del Gusto a Vicenza offre una formazione avanzata in ambito ristorazione. Corsi di cucina, pasticceria e gelateria, pizzeria, food & beverage management e servizio in sala.

Un’accurata scelta di docenti professionali permette di trasmettere competenze avanzate nel campo della cucina e della gestione pratica della ristorazione. Sono presenti anche corsi di natura pratica per sperimentare di persona quanto appreso.

La Food Genius Academy offre una proposta formativa di alta qualità che si divide tra corsi e workshop finalizzate a formare una figura di “Kitchen Manager” o “Consulente Food” in possesso delle opportune competenze culinarie e manageriali per gestire al meglio il proprio business. Il “Bachelor Degree in Culinary Arts & Food Service Management”. Offre corsi formativi accreditati dalla regione Lombardia e, grazie ai contatti con i ristoranti stellati del territorio, permette agli studenti di formarsi sul campo (anzi, tra i fornelli).

La Scuola di Alta Cucina Cordon Bleu propone una serie di corsi amatoriali e professionali di cucina e si rivolge sia a giovani che ad adulti. Si dimostra un percorso formativo completo che fornisce le conoscenze e gli strumenti necessari per entrare nel mondo del lavoro.

L’Università della Birra del Gruppo Heineken Italia prevede un percorso teorico e pratico in ambito birrario dedicato ai professionisti del settore Ho.Re.Ca e Modern Trade. Il corso ha l’obiettivo di divulgare la cultura birraria e di formare gestori di pub e locali in ambito della birra.

L’Associazione Vera Pizza Napoletana offre corsi avanzati per padroneggiare le tecniche alla base della realizzazione della Pizza Napoletana, oltre a corsi amatoriali per fare conoscere agli appassionati l’arte del pizzaiolo napoletano.

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments