Borse di studio 2022/23: le università di Milano - Universita.it
allenati con i nostri test di ammissione e orientamento gratuiti

test di ammissione
facoltà a numero chiuso

test attitudinale universitario
l’area di studio più adatta a te

test orientamento facoltà
facoltà che fa per te

test di inglese
valuta il tuo livello

Borse di studio 2022/23: le università di Milano

da | Ago 2022 | News | 0 commenti

Oltre alle borse di studio messe a disposizione dalla regione Lombardia per il 2022/23 (di cui si possono consultare importi e modalità qui), anche le università si sono impegnate, come ogni anno, a offrire benefici per il diritto allo studio.

Vediamo quali sono gli incentivi concessi dalle università di Milano e come accedervi.

Borse di studio 2022/23 Università di Milano La Statale

L’Università degli Studi di Milano La Statale offre agli studenti 750 borse di studio per l’anno 2022/23. Di queste, 570 saranno destinate agli studenti iscritti agli anni successivi al primo e le restanti 180 alle matricole (sia dei corsi triennali che magistrali).

L’università di Milano, inoltre, prevede l’assegnazione di 160 Borse di studio di merito di un valore massimo di 6.000€. Possono beneficiare di queste ultime anche gli studenti che già beneficiano di una borsa di studio di ateneo sopracitata o di una regionale.

A chi è rivolto il bando?

Il bando sulle borse di studio dell’Università degli Studi di Milano è rivolta a tutti gli studenti regolarmente iscritti all’anno accademico 2022/23 che frequentino un corso di laurea triennale, magistrale o magistrale a ciclo unico.

Requisiti per accedere

I requisiti per beneficiare degli incentivi sono di merito ed economici.

Il primo requisito di merito riguarda la regolarità accademica. Infatti, per ricevere la borsa di studio, lo studente non deve aver interrotto il regolare percorso di studi.

Per quanto riguarda gli studenti iscritti al primo anno di laurea triennale o magistrale a ciclo unico non è richiesto un voto minimo. Differente, invece, la situazione degli iscritti al primo anno di laurea magistrale, che devono aver conseguito una votazione di almeno 100/110 alla fine del corso di studio precedente.

In tutti e tre i casi, tuttavia, gli studenti devono conseguire un minimo di CFU entro il 10 agosto del 2023 per confermare l’acquisizione del beneficio.

I requisiti economici, invece, fanno riferimento al reddito e alla situazione patrimoniale di ogni studente. Per accedere ai benefici si deve avere

  • un ISEE inferiore a 24.335,11€ e un ISPE che va da 52.902,43 a 75.000,00€;
  • un ISPE superiore a 24.335,11€ fino a un massimo di 40.000,00€ e un ISPE massimo di 75.000,00€.

Scadenze e modalità della domanda

La domanda per accedere alla borsa di studio 2022/23 dell’Università di Milano può essere fatta entro il 30 settembre 2022.

Per presentare la domanda di servizio di Ateneo non bisogna essere iscritti all’a.a. 2022/23 e/o non bisogna già essere laureati per la richiesta degli incentivi per il primo anno di laurea magistrale.

La domanda va presentata sul portale dell’Università di Milano in questa sezione. Nel caso in cui non si abbiano ancora le credenziali di accesso, bisogna crearle registrandosi qui.

Per quanto riguarda le borse di merito, lo studente non deve presentare alcuna domanda. I beneficiari delle borse di studio di Ateneo o regionali saranno automaticamente inseriti nelle graduatorie per le borse di studio di merito se è raggiunta una determinata media ponderata.

Criteri di valutazione

La formulazione delle graduatorie si basa sul merito e sulla situazione patrimoniale.

In più verrà preso in considerazione:

  • il voto di diploma e l’ISEE per le matricole dei corsi triennali e magistrali a ciclo unico;
  • il voto di laurea e l’ISEE per le matricole delle lauree magistrali;
  • media ponderata, crediti acquisiti e ISEE per studenti iscritti ad anni successivi al primo.

Le graduatorie provvisorie per le borse di studio di servizio saranno pubblicate il 31 ottobre 2022 nello sportello online della sezione del diritto allo studio sul portale dell’università. Quella definitiva, invece, sarà pubblicata entro il 15 dicembre.

Invece, per gli iscritti al primo anno di laurea magistrale, la graduatoria provvisoria sarà pubblicata entro il 31 marzo 2023 e quella definitiva entro il 30 aprile.

Le date di pubblicazione delle graduatorie delle matricole dei corsi magistrali valgono anche per le graduatorie delle borse di merito.

Per maggiori informazioni potete consultare il bando direttamente qui.

Borse di studio 2022/23 università di Milano Bicocca

Anche l’Università di Milano Bicocca mette a disposizione delle borse di studio di ateneo. Queste ultime saranno formate da una parte di denaro erogabile e di una che riguarda l’esonero dal pagamento dei contributi universitari.

A chi è rivolto il bando?

Il bando è rivolto a tutti gli studenti che sono iscritti o hanno intenzione di iscriversi a tempo pieno ai corsi di laurea dell’università Bicocca. I corsi possono essere di laurea triennale, magistrale a ciclo unico, magistrale, dottorato di ricerca o scuola di specializzazione.

Requisiti per accedere

Per quanto riguarda gli studenti iscritti al primo anno dei corsi di laurea triennali o a ciclo unico, essi devono aver superato la maturità con una votazione almeno di 70/100. Invece, per le matricole dei corsi di laurea magistrale non è previsto un voto di laurea minimo con cui accedere.

Per evitare la revoca della borsa di studio, gli iscritti ai primi anni devono aver conseguito minimo 35 CFU entro il 10 agosto 2023. Per gli iscritti al primo anno di laurea magistrale, il minimo di CFU da conseguire entro la stessa data è di 20.

I requisiti economici, anche qui, si basano sugli indicatori di reddito e del patrimonio. Gli studenti che possono beneficiare della borsa di studio devono avere

  • un ISEE non superiore a 24.335,11€;
  • un ISPE inferiore a 52.902,43€.

I valori massimi delle borse di studio destinate a ogni studente potrebbero variare a seconda che esso sia uno studente in sede, fuori sede, pendolare, con disabilità o iscritto ai corsi STEM.

Scadenze e modalità della domanda

La domanda per la borsa di studio all’Università Bicocca di Milano deve essere presentata non oltre il 30 settembre 2022.

Invece, per presentare la domanda per il posto letto si ha tempo fino al 21 agosto e per la Sovvenzione Straordinaria e il servizio mensa la scadenza è al 15 dicembre.

Per presentare la domanda non bisogna già essere iscritti all’anno accademico 2022/23: l’unico limite è che l’iscrizione deve essere perfezionata entro la pubblicazione della graduatoria definitiva.

Le domande devono essere presentate online sul portale dell’ateneo nella sezione “Sportello Online“. In mancanza di credenziali per accedere, bisogna registrarti presso la Segreteria Online.

Le graduatorie provvisorie per quanto riguarda la borsa di studio saranno pubblicate entro il 31 ottobre e quelle per i posti alloggio entro il 31 agosto 2022.

Per maggiori informazioni riguardanti anche i posti letto, la Sovvenzione straordinaria e il servizio mensa potete consultare il bando direttamente qui.

Borse di studio 2022/23 Politecnico di Milano

Il Politecnico di Milano offre 1.700 borse di studio DSU, posti alloggio, servizio ristorazione, borse per la mobilità internazionale e premi di laurea.

A chi è rivolto il bando?

Il bando si rivolge a tutti gli studenti che rientrano nei requisiti di merito e di reddito che sono iscritti o prevedono di iscriversi ai corsi di studio di laurea triennale, magistrale, magistrale a ciclo unico, dottorati di ricerca e corsi di specializzazione.

Requisiti per accedere

Per quanto riguarda i requisiti economici, lo studente che potrà beneficiare della borsa di studio deve avere

  • un ISEE inferiore a 24.335,11€;
  • un ISPE non superiore a 52.902,43€.

I requisiti di merito, invece, sono più o meno simili a quelli delle altre università: per gli studenti iscritti al primo anno di corso di laurea triennale, magistrale e a ciclo unico verrà considerata solo la situazione patrimoniale. I requisiti di merito saranno valutati successivamente entro il 10 agosto 2023. Entro questa data gli studenti iscritti al primo anno dovranno dimostrare di aver conseguito un valore minimo di CFU richiesti.

Per quanto riguarda gli iscritti agli anni successivi al primo, le modalità di verifica dell’idoneità alla borsa di studio sono i medesimi.

Scadenze e modalità di presentazione della domanda

Per quanto riguarda la domanda per la borsa di studio per gli studenti iscritti agli anni successivi al primo, questa è già scaduta lo scorso 20 luglio.

Gli iscritti ai primi anni di studio, invece, potranno presentare la domanda entro il 10 agosto alle 12:00.

La domanda va presentata compilando l’apposito form online che si trova accedendo nella propria area riservata nella sezione “Agevolazioni e convenzioni”.

Le graduatorie provvisorie saranno pubblicate entro il 29 settembre 2022. Quelle definitive, invece, possono essere consultate a partire dal 9 novembre.

Per qualsiasi chiarimento e per informazioni più approfondite vi consigliamo di consultare direttamente il bando qui.

Borse di studio ISU 2022/23 Bocconi di Milano

L’università Bocconi di Milano offre 323 borse di studio (da ripartire a un determinato numero di studenti iscritti ai corsi previsti) che consistono nell’esonero totale dal pagamento della tassa di iscrizione, quella regionale e dal pagamento di tutti i contributi universitari; erogazione di denaro; possibilità di acquistare pasti a tariffa agevolata.

A chi è rivolto il bando?

Il bando è rivolto a tutti gli studenti che frequentano un corso di laurea triennale, magistrale, magistrale a ciclo unico o dottorato di ricerca o che siano fuori corso per la prima volta.

Requisiti per accedere

Per accedere alle borse di studio dell’università Bocconi, i requisiti di merito per gli iscritti ai primi anni di corso saranno valutati entro il 10 agosto 2023. In particolare, gli studenti iscritti al primo anno di laurea triennale o a ciclo unico dovranno aver conseguito entro questa data un minimo di 44 CFU. Mentre, quelli iscritti al primo anno delle lauree magistrali devono averne conseguiti almeno 39.

Per ogni corso di laurea successivo, i crediti minimi da acquisire sono presenti nel bando a pagina 8.

Se tali requisiti non verranno rispettati, lo studente dovrà restituire la somma di denaro già ricevuta, l’importo ricevuto per i pasti gratuiti e le integrazioni per la mobilità internazionale eventualmente ricevuti.

Per quanto riguarda i requisiti economici, lo studente deve avere

  • un ISEE non superiore a 24.335,11€;
  • un ISPE non superiore a 52.902,43€.

Scadenze e modalità di presentazione della domanda

La domanda per la borsa di studio all’università Bocconi di Milano è già scaduta il 4 luglio scorso. Tuttavia, è prevista un’altra data di scadenza per il 2 settembre 2022 per gli studenti che hanno un ISEE compreso tra 23.000,01€ e 24.335,11€ e un ISPE compreso tra 50.000,01 e 52.902,43€.

I richiedenti, in quest’ultimo caso, dovranno mandare un’email le cui modalità sono esplicate a pagina 11 del bando.

L’esito delle graduatorie sarà disponibile entro la metà di ottobre 2022.

Borse di studio 2022/23 Università Cattolica di Milano

L’Università Cattolica di Milano quest’anno ha messo a disposizione degli studenti 100 borse di studio di merito del valore di 2.000€ l’una per i diplomati e per i laureandi o laureati che si iscriveranno al quarto anno di corso.

Purtroppo, la domanda poteva essere presentata entro il 23 maggio 2022.

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments