aiuto per la tesi

Cosa fare se ti serve un aiuto per la tesi

da | Dic 2022 | Tesi di laurea | 0 commenti

Ti serve un aiuto per la tesi, ma non sai a chi potresti rivolgerti? Sei confuso sui vari passaggi da seguire per scegliere l’argomento, scrivere il testo, seguire le procedure amministrative, ecc.?

Non c’è nulla di cui vergognarsi: scrivere la tesi è un grande impegno e comporta molte difficoltà. Quindi può capitare di avere bisogno di consigli o di una guida che dia indicazioni attendibili su come procedere.

Se questo è il tuo caso, hai trovato l’articolo che fa per te.

Prosegui la lettura per scoprire a chi puoi rivolgerti per ottenere un aiuto per la tesi. Nei prossimi paragrafi ci occuperemo in particolare dei seguenti punti:

  • Aiuto per la tesi: affidati al relatore
  • Chiedere aiuto per la tesi ad amici e familiari
  • Le fonti scritte che possono aiutarti nel lavoro
  • I servizi che offrono aiuto per la tesi

Aiuto per la tesi: affidati al relatore

Forse non hai avuto grosse difficoltà a scegliere l’argomento o il relatore della tua tesi, eppure, adesso che si tratta di iniziare a scrivere non sai proprio da dove cominciare.

La prima persona a cui chiedere per ricevere consigli e aiuto per la tesi è proprio il tuo relatore. Il suo ruolo, infatti, è esattamente quello di farti da guida nel processo di ricerca dei documenti e di scrittura del testo. Quindi, non farti prendere da eccessivo imbarazzo e, quando hai dei dubbi, manifestali apertamente.

Cerca solo di non subissare il docente con le tue richieste. Piuttosto che porre una domanda al giorno (o più domande diluite nell’arco di una giornata…), annota via via le cose che ti creano delle perplessità o delle difficoltà. Quando avrai raggiunto una lista di almeno cinque o sei punti, esponi i tuoi problemi al professore.

Potrai inviare una email oppure incontrarlo durante l’orario di ricevimento e userai la tua lista come scaletta. Purché tu non gli faccia perdere tempo per questioni inutili e ti rivolga al relatore in modo educato, non dovresti avere problemi a trovare le risposte che cerchi.

Fai lo sforzo, però, di tenere a mente ciò che il docente ti dice, per non dover ritornare più volte sulle medesime questioni. Quello, sì, che potrebbe essere fonte d’irritazione e potrebbe scoraggiarlo dal fornirti adeguata assistenza nel lavoro.

aiuto tesi

Chiedere aiuto per la tesi ad amici e familiari

A volte ciò di cui si ha bisogno non sono questioni particolarmente tecniche. Non sottovalutare, quindi, l’aiuto per la tesi che può venirti da amici e familiari.

Ad esempio, se non sei sicuro dell’impostazione da dare a un capitolo, potresti leggerlo a un tuo collega studente o a un tuo parente, chiedendo che ti segnali se crede che il discorso sia, a suo parere, logico e comprensibile.

Anche l’opinione e i consigli degli amici già laureati possono essere molto preziosi. Se non sai come effettuare una ricerca bibliografica o come richiedere il prestito di un libro da una biblioteca, per esempio, chi ci è già passato potrà facilmente spiegarti come fare.

Inoltre, amici, partenti e colleghi possono offrirti supporto morale, che è un aiuto per la tesi molto rilevante. In alcuni momenti, infatti, i problemi sembrano insormontabili soprattutto perché ci si sente scoraggiati. Le rassicurazioni di chi ti vuole bene potranno allora darti una mano a ritrovare l’entusiasmo perduto.

Le fonti scritte che possono aiutarti nel lavoro

L’aiuto per la tesi che ti serve puoi trovarlo anche in forma scritta. Esistono davvero innumerevoli libri, opuscoli e siti che contengono indicazioni su come scrivere la tesi.

Uno dei più famosi è il volume che Umberto Eco ha dedicato all’argomento. Solitamente è un libro che si trova facilmente nelle biblioteche universitarie e non dovrebbe essere un problema procurartelo.

Noi stessi di Universita.it ti forniamo una guida dettagliata su come sviluppare la tua tesi, a partire dalla scelta dell’argomento e fino alla discussione.

Consultando la sezione “Tesi di laurea” presente sul sito troverai tutte le indicazioni che ti servono sulla scrittura della bibliografia, dell’indice, dell’introduzione, delle conclusioni, dei ringraziamenti e dell’abstract. Così come sulla realizzazione della copertina e del frontespizio.

aiuto per scrivere la tesi

I servizi che offrono aiuto per la tesi

Se tutto questo non ti sembra abbastanza come aiuto per la tesi, non preoccuparti!

Sappi che esistono appositi servizi, online o in presenza, che sono pronti a offrirti tutta l’assistenza di cui puoi avere bisogno durante il lavoro.

Questi servizi prevedono prestazioni di varia natura, che vanno dal tutoraggio al supporto nelle pratiche amministrative e dalle ricerche bibliografiche al vero e proprio aiuto nella stesura dei capitoli. Inoltre, usualmente si occupano anche degli aspetti formali, come impaginazione e formattazione del testo.

Di norma si firma un contratto, che ti garantisce il raggiungimento del risultato sperato entro la data stabilita. E tu poi tirare il fiato e mettere a tacere l’ansia, perché riceverai l’aiuto per la tesi di cui hai bisogno in forma personalizzata.

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments