La presentazione della tesi di laurea
allenati con i nostri test di ammissione e orientamento gratuiti

test di ammissione
facoltà a numero chiuso

test attitudinale universitario
l’area di studio più adatta a te

test orientamento facoltà
facoltà che fa per te

test di inglese
valuta il tuo livello

Prepararsi ed affrontare la discussione della tesi

da | Dic 2022 | Tesi di laurea | 16 commenti

Ci siamo! Il giorno della presentazione della tesi di laurea è alle porte. Di sicuro ti sentirai felice, emozionato e, probabilmente, anche molto in ansia.

Non c’è nulla di cui vergognarti: parlare davanti a un uditorio può mettere chiunque in soggezione. A maggior ragione doverlo fare in un’occasione tanto importante.

Basta, però, essere preparati a dovere per vincere la paura e fare bella figura davanti alla commissione.

In questo articolo ti spiegheremo come fare per assicurarti che la tua presentazione della tesi di laurea sia brillante e convincente.

Ecco gli aspetti che approfondiremo:

  • Come vestirsi per la presentazione della tesi di laurea
  • Quanto dura la presentazione della tesi di laurea
  • Come organizzare il discorso di presentazione della tesi di laurea
  • I possibili imprevisti e come affrontarli

Come vestirsi per la presentazione della tesi di laurea

La prima cosa che devi considerare per fare una buona impressione è l’abbigliamento.

Certo, si sa, l’abito non fa il monaco, ma presentarti con un vestiario inappropriato all’occasione non ti aiuterà a conquistare la commissione. Ricordati che i professori mediamente appartengono a due generazioni prima della tua e potrebbero non apprezzare particolarmente i look alternativi.

Anche se non sei un amante dell’abbigliamento formale, quindi, per un giorno è consigliabile fare un sacrificio. E affidarsi al buon senso.

Per la presentazione della tesi di laurea andrebbero, in particolare, evitati i jeans e le scarpe da ginnastica. E per le ragazze sono assolutamente bandite le gonne troppo corte, le trasparenze e le scollature.

Anche i tacchi altissimi, specie se sottili, non sono l’ideale per la presentazione della tesi di laurea. Non solo perché sono inadatti al contesto, ma anche per una questione di comodità.

Per la discussione della tesi l’ideale sarebbe adottare un abbigliamento sobrio ed evergreen: giacca e cravatta per i ragazzi e un tailleur per le ragazze.

Se sei un ragazzo e proprio non ti va di mettere la giacca e la cravatta, indossa per lo meno una camicia. Oppure, se essendo una ragazza non ti vedi affatto con il tailleur, potrai optare per un abito che non sia, però, eccessivamente attillato o pieno di fronzoli.

In generale dovresti evitare i modelli eccessivamente particolari e i colori troppo appariscenti. Una scelta più minimalista incontrerà più facilmente il favore di chiunque.

presentazione tesi laurea

Quanto dura la presentazione della tesi di laurea

Se ti imbarazza particolarmente parlare in pubblico o se sei una persona molto ansiosa, puoi consolarti pensando che la discussione della tesi non è di certo come tenere una conferenza.

Generalmente il tempo che ti sarà concesso per la presentazione della tesi di laurea è di circa 15-20 minuti.

Potrebbero sembrarti comunque molti, ma non dimenticare che sono gli unici che avrai a disposizione per raccontare la tua ricerca a chi ti ascolta e convincerlo della bontà del tuo lavoro. Infatti, ti troverai di fronte una commissione che, a parte il tuo relatore (si spera!), non conosce nulla della tua tesi, o ne ha letto magari solo l’abstract, e si aspetta che tu riesca a descriverla in modo esauriente.

In ogni caso, non ha senso farsi prendere dal panico: se sei riuscito a superare i vari esami orali, puoi tranquillamente affrontare con successo anche la discussione della tesi.

Come organizzare il discorso di presentazione della tesi di laurea

Alla presentazione della tesi di laurea non si può improvvisare: dovrai preparare per tempo il discorso che farai. E anche predisporre e verificare con cura l’eventuale materiale audiovisivo che hai intenzione di utilizzare.

Durante la discussione della tesi, infatti, accompagnare l’esposizione orale con diapositive, video, modelli, ecc. ti aiuterà a non sviare dal filo conduttore, mantenendo una argomentazione chiara e lineare, e a evitare tentennamenti.

Inoltre, ti consentirà di tenere vivo più facilmente l’interesse sia della commissione sia di chi verrà ad assistere.

Se opterai per la proiezione delle slide, però, ricorda di non eccedere col loro numero. Calcola di proiettarne più o meno 1 ogni 3 minuti.

E non esagerare nemmeno con il testo: le diapositive sono un riferimento e servono a schematizzare i concetti, quindi cerca di essere sintetico e di inserire solo le informazioni essenziali. Così chi ti ascolta avrà il tempo di leggerle, senza distrarsi da ciò che dici.

Nei giorni che precedono la presentazione della tesi di laurea è essenziale che tu decida come impostare la tua esposizione, stabilendo una scaletta delle cose da dire e provando a ripetere il tuo discorso nei tempi fissati.

Durante la discussione non è consigliabile soffermarti troppo sulle premesse della tua ricerca. Né dilungarti nel citare la letteratura esistente. Ciò che deve emergere è principalmente l’aspetto innovativo del tuo lavoro.

Se sai che avrai a disposizione 15 minuti per la presentazione della tesi di laurea, puoi suddividere il tempo così:

  • nei primi 4 minuti descriverai l’argomento, accennerai alla struttura dell’indice della tesi e all’introduzione;
  • i successivi 6 minuti li dedicherai alla descrizione vera e propria della tua ricerca, sottolineando il tuo contributo chiave;
  • negli ultimi 5 minuti esporrai, invece, le conclusioni.

Nella parte centrale della discussione dovrai cercare di evidenziare i punti di forza della tua ricerca, ma ricorda di non esagerare!

Mostrarti troppo sicuro durante la presentazione della tesi potrebbe irritare la commissione. Non sei un illustre cattedratico, quindi è meglio dire “ho cercato di dimostrare” piuttosto che “ho dimostrato”. A differenza dell’arroganza, l’umiltà è sempre apprezzata.

Infine, nei giorni precedenti alla discussione cerca di individuare i punti deboli del tuo lavoro. Qualcuno della commissione potrebbe farti una domanda in proposito ed è importante che tu non faccia scena muta.

discussione tesi

I possibili imprevisti e come affrontarli

Come in ogni altro momento della vita, anche in occasione della presentazione della tesi di laurea possono verificarsi degli imprevisti. Essere ottimista e previdente ti aiuterà a non farti prendere dal panico.

L’inconveniente più temibile – e sicuramente quello meno accidentale – è che ti pongano una domanda alla quale non sai rispondere.

Se dovesse capitare, prendi un respiro profondo e non bloccarti: piuttosto gira intorno al problema, ma rispondi comunque qualcosa. Un po’ di imprecisione dettata dall’emozione non comprometterà la tua discussione tanto quanto un silenzio imbarazzato.

Potrebbe anche succedere che tu venga interrotto da una domanda proprio nel bel mezzo della discussione. Se così fosse, rispondi senza avere fretta di riprendere la tua scaletta prefissata.

Un altro possibile intoppo è che i dispositivi elettronici (computer, proiettore, ecc.) proprio quel giorno si mettano a fare i capricci, rifiutandosi di collaborare.

Se dovesse mancare la corrente o ci fossero dei malfunzionamenti, mantieni la calma, sorridi e spiega che per forza maggiore dovrai fare a meno dei supporti audiovisivi che avevi preparato. E porta avanti la tua presentazione della tesi di laurea come se niente fosse.

Tieni a mente che tu conosci il tuo lavoro meglio di chiunque altro e non sarà di certo un computer che fa le bizze a impedirti di descriverlo accuratamente.

Infine, la commissione potrebbe chiederti di stringere i tempi e andare rapidamente alle conclusioni. Questo potrebbe dispiacerti, perché ti sembrerà di non aver potuto esporre adeguatamente il tuo lavoro. Non disperare, però! Potrai sfruttare le domande che ti verranno poste successivamente per soffermarti sugli aspetti tralasciati in precedenza.

E, in ogni caso, ti potrai consolare pensando che questa eventuale accelerazione ti permetterà di arrivare prima ai festeggiamenti

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
guest
16 Commenti
Vecchi
Nuovi Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
CiRiprovoSperiamoBene
CiRiprovoSperiamoBene
13 anni fa

Condivido, però per esempio da noi a Bergamo a Lingue per le triennali ti danno 5 o 6 minuti, non di più, per cui ti devi concentrare solo sulle cose più importanti. E i professori di solito detestano le slide, perché lo schermo è dietro alle loro spalle e se si girano sono scomodi e comunque non ti vedono mentre parli.

POSITIVENERGY
POSITIVENERGY
13 anni fa

A me manca un mese alla discussione della mia tesi di Laurea….Farò tesoro dei vostri consigli e spero che l’emozione non mi giochi brutti scherzi…. Credo che durante la discussione della tesi, sia importante guardare negli occhi tutti i membri della commissione e non solo il proprio correlatore.

Matteo
Matteo
12 anni fa

Ringrazio sentitamente. Unico aiuto alla discussione di lunedì!

Angelo
Angelo
12 anni fa

A me hanno dato 15 min per la presentazione con le slide; in realtà, con i miei relatori nei primi 4 min abbiamo cercato di semplificare qualche concetto base (fino ad un certo punto!) per permettere anche a chi non è del “mestiere” e ascolta di capirci qualche cosa. Cmq i vostri consigli sono stati utili, grazie ancora!!!

francesco
francesco
12 anni fa

grazie leggerò in questi giorni questi vostri consigli utili.
per la bibliografia?

caterina
caterina
11 anni fa

sono ad un mese dalla discussione e non so cosa dire!!!si intrecciano gli argomenti e non vorrei essere ripetitiva!! aiuto !

natalia
natalia
11 anni fa

io devo discutere la mia tesi in giurisprudenza dopo l’estate…sono in ansia e ho tanta paura…spero solo che vada tutto bene!!!:(

SIMONA
SIMONA
11 anni fa

Aiuto a me toccherà tra un paio di settimane.. spero di non farmi prendere dall’emozione sighhhhhhh

grazia
grazia
11 anni fa

io venerdì mi laureo e sono super agitata..soprattutto per il discorso da dire alla commissine

Alex
Alex
10 anni fa

Io mi laureo fra due giorni. Domani mattina preparo 6-7 slides e il discorso per concludere un lavoro che, per quanto mi riguarda, ha tutte le caratteristiche della buffonata

Diego
Diego
10 anni fa

Manca una settimana dalla discussione della tesi, cercherò di seguire i vostri consigli per fare una bella figura alla discussione della tesi.

Diego
Diego
10 anni fa

Grazie. Voglio dare una bella impressione sia alla commissione, sia al relatore e al correlatore che mi hanno seguuito.

Riccardo
Riccardo
9 anni fa

Mi piace il vostro articolo. Avete lasciato 5 idee per aiutare gli studenti a preparare la propria discussione (abbigliamento, power point, ripetizione, punti di forza e discussione).

Mi permetto di arricchire il vostro materiale con un articolo (con testo e video) che potrebbe interessare chi deve preparare la discussione della tesi di laurea

http://www.agostiniriccardo.com/come-preparare-la-discussione-della-tesi-di-laurea.html

Questa guida spiega:
– Cosa è la tesi di laurea
– Come conoscere la commissione
– Come preparare la discussione
– Come usare il Power Point
– Come gestire il tempo
– Come vestirsi
– Come praticare la discussione
– Come usare il Power Poses prima dell’esame

Spero non sia un problema la pubblicazione del link, in caso contrario vi prego di eliminarlo.

Un saluto

Marco cristofari
Marco cristofari
8 anni fa

Ottimi consigli. Mi sono laureato a Pisa nel lontano 1987 e devo solo sottolineare l’inportanza del “eye contact” . Non puoi guardare nel vuoto mentri esponi, così come quando devi dire qualsiasi altra cosa importante a qualcuno. La soluzione per l’ansia, paura e emozione è la preparazione, preparazione, preparazione…..Che Dio sia con te quel grande giorno.

Maria
Maria
6 anni fa

Grazie, sono ottimi consigli

Manu
Manu
6 anni fa

Ciao a tutti,io devo discutere la mia tesi a Marzo sono agitatissimaa già a partire da adesso figuriamoci quando arriva marzoo.