Come festeggiare la laurea
allenati con i nostri test di ammissione e orientamento gratuiti

test di ammissione
facoltà a numero chiuso

test attitudinale universitario
l’area di studio più adatta a te

test orientamento facoltà
facoltà che fa per te

test di inglese
valuta il tuo livello

Festeggiare la laurea: come celebrare al meglio il traguardo raggiunto

da | Dic 2022 | Tesi di laurea | 10 commenti

Ce l’hai fatta: il tanto atteso giorno della discussione è imminente e a questo punto ti resta soltanto da programmare come festeggiare la laurea.

In confronto a tutti gli sforzi che hai fatto fin qui, questa può sembrare una passeggiata. E in teoria lo è, ma nella pratica è una cosa che crea comunque dei dilemmi. Dopo tutto lo stress legato alla scrittura della tesi, agli ultimi esami e alla stessa discussione, però, non è affatto il caso di andare in ansia per organizzare la tua festa di laurea.

In questo articolo ti spiegheremo come gestire i preparativi senza patemi.

Continua a leggere per approfondire i seguenti aspetti:

  • Festeggiare la laurea: il brindisi dopo la proclamazione
  • Festeggiare la laurea: aperitivo o party serale?
  • Oltre brindisi, rinfresco e festa: gli altri aspetti delle celebrazioni

Festeggiare la laurea: il brindisi dopo la proclamazione

La prima cosa da fare quando inizierai a pensare a come festeggiare la laurea è informarti presso il tuo ateneo circa le celebrazioni all’interno degli spazi universitari.

Quella di brindare nel cortile o nell’atrio appena terminata la discussione è ormai una consuetudine in molte città. Gli atenei, però, non sempre apprezzano. Tant’è che molti hanno imposto dei limiti stringenti, per evitare che l’entusiasmo dei neo dottori e dei loro amici degeneri. Quindi, meglio sapere prima cosa è concesso e cosa no. E poi cercare il più possibile di attenersi alle regole.

In generale, anche se l’ateneo consente i festeggiamenti, sarebbe opportuno evitare tutto ciò che potrebbe intralciare le attività universitarie o creare sporcizia. Quindi, sono assolutamente vietati gli schiamazzi e l’abbandono di cartacce o bicchieri in giro. Per quanto riguarda i coriandoli, invece, a meno che tu non provveda poi a pulire accuratamente, anche quelli è meglio lasciarli perdere.

festeggiare laurea

Festeggiare la laurea: aperitivo o party serale?

Festeggiare la laurea spesso significa offrire un aperitivo o un piccolo rinfresco a tutti coloro che hanno assistito alla tua discussione. Attorno alle università ci sono sempre diversi bar e locali che propongono servizi del genere. La cosa più saggia è fare un giro di ricognizione con un po’ di anticipo, per trovare un buon compromesso tra qualità e prezzo.

Prima di chiedere dei preventivi, però, fai una lista dei possibili invitati, in modo che tu possa davvero farti un’idea di quanto ti verrà a costare e scegliere un locale abbastanza capiente.

Se deciderai di celebrare la tua laurea così, ti servirà anche una torta: fai in modo che te la consegnino al locale scelto – se l’esercizio stesso non offre questo servizio – e assicurati che sia tenuta alla temperatura ideale fino al momento di consumarla.

Il menù del rinfresco di solito è composto da finger food, tartine e salatini. Il tutto irrorato da spumante. Ma non dimenticare di chiedere che servano anche degli analcolici: qualcuno degli invitati potrebbe essere astemio o semplicemente non avere voglia di bere.

Invece del rinfresco dopo la discussione, alcuni scelgono di posticipare e festeggiare la laurea in serata, organizzando un vero party in grande stile.

Optare per questa soluzione ti costerà sensibilmente di più, a meno che tu non disponga di un locale da poter usare senza doverlo affittare. Se non lo hai, oltre al costo della sala, dovrai calcolare le spese per il catering per l’eventuale buffet (a meno che il posto scelto non provveda anche a questo servizio).

Tieni presente che ci sono dei i servizi di catering che non includono la torta, quindi informati per tempo e, se è il caso, ordinala separatamente. E, qualora desiderassi anche poter ballare, dovrai occuparti pure dell’accompagnamento musicale, scegliendo se ingaggiare una band o un dj per l’evento.

Anche in questo caso, poi, stila in anticipo una lista degli invitati e procurati un buon numero di preventivi, per non rischiare di spendere più del necessario.

festa di laurea

Oltre brindisi, rinfresco e festa: gli altri aspetti delle celebrazioni

Per festeggiare la laurea in alcune aree d’Italia i neo dottori si mettono sul capo la corona d’alloro, simbolo di sapienza. Se hai deciso di indossarla, ricordati che dovrai ordinarla per tempo presso un fiorista.

A seconda delle tradizioni locali, le celebrazioni dell’evento comprendono anche la realizzazione e la distribuzione di sacchettini di confetti, spesso accompagnati da vere e proprie bomboniere. Anche in questo caso, cerca di organizzarti col dovuto anticipo.

Infine, oltre a festeggiare la laurea spesso è il caso di ricordarsi pure di chi ha supervisionato il processo di redazione della tesi. Nel caso in cui il tuo rapporto con il relatore sia stato sereno e collaborativo, è un gesto di cortesia pensare a un piccolo dono di ringraziamento.

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
guest
10 Commenti
Vecchi
Nuovi Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Scrascia Anna Maria
Scrascia Anna Maria
5 anni fa

Buongiorno , è stato tutto molto chiaro ,l’ unica cosa che non so come funziona riguarda il viaggio, cioè mia figlia si laurea a 800 kilometri da casa natulmente inviterò i miei parenti non sono tantissimi ,vorrei sapere se il costo del viaggio e il pernottamento tocca a me pagarlo per tutti oppure se lo pagano loro, non so come funziona non voglio fare brutte figure. Se mi potete far sapere, vi ringrazio anticipatamente.

Giulia Osmani
Giulia Osmani
5 anni fa

Ciao Anna Maria, non c’è una vera e propria regola. Ognuno fa quel che può. Una soluzione potrebbe essere quella di fare un piccolo rinfresco/aperitivo con solo i parenti più stretti il giorno della proclamazione nella città dove si laurea tua figlia, e fare in seguito con calma dei festeggiamenti nella città di origine, con amici e parenti 😉

Rosanna Salvatore
Rosanna Salvatore
5 anni fa

Ciao .. i genitori con i parenti del laureato devono presentarsi il giorno della discussione o della proclamazione .. grazie

Giulia Osmani
Giulia Osmani
5 anni fa

Ciao! Volendo si può assistere sia alla discussione che alla proclamazione (spesso avvengono nello stesso giorno). Per i festeggiamenti, invece, si attende la proclamazione 😉

Lucia Garcea
Lucia Garcea
5 anni fa

Salve, come si festeggia un Master? Si usa anche in questo caso la corona d’alloro? Quali usanze ci sono e differenze rispetto alla laurea?

Morosini Nicoletta
Morosini Nicoletta
4 anni fa
Reply to  Lucia Garcea

Io sono Asia e mi devo ad ottobre .
I miei genitori prepareranno la corona d’alloro e il bouquet .
Verranno alla Laura e dopo andando a mangiare fuori .
Non vedo l’ora!!!!!!!!!!!!!!!
Io amo Fernand,é il mio ragazzo

Morosini Nicoletta
Morosini Nicoletta
4 anni fa

Ciao amore sono Fernando .
Il tuo commento é stupendo
Ti amo.

Silvia
Silvia
4 anni fa

Di solito il costo delle bomboniere su chi dovrebbe ricadere? Sul neo laureato o lo si considera un regalo x il laureato pagargli le bomboniere?

Giulia Osmani
Giulia Osmani
4 anni fa
Reply to  Silvia

Ciao Silvia, in genere delle bomboniere se ne occupa il neolaureato e la propria famiglia. Un saluto!

Nadia
Nadia
4 anni fa

Buonasera, c’è differenza tra laurea triennale e magistrale? Ora mio figlio fa la prima, prosegue a ottobre il corso di studi, non vorrei ‘fare troppo’ : basta un sacchettino per i confetti e festa tra amici e parenti o anche qui ‘la bomboniera’? Grazie