Home Tesi di laurea Lo scheletro della vostra tesi di laurea: l’indice

Lo scheletro della vostra tesi di laurea: l’indice

L’indice della tesi di laurea può essere considerato un po’ lo scheletro di tutto il vostro lavoro. I capitoli rappresentano l’ossatura principale da cui si diramano paragrafi e sottoparagrafi.

L’indice della tesi, non ha solo il compito di indicare la pagina a cui corrisponde un certo argomento. Chi lo legge, infatti, deve avere una visione d’insieme di come avete voluto sviluppare il vostro argomento della tesi e della coerenza che mostrate nel farlo.

Molti docenti tengono molto al perfezionamento dell’indice prima di cominciare a scrivere la tesi di laurea. E’ anche vero che spesso la stesura della tesi può subire delle modifiche in corso d’opera, anche dovute al tipo di materiale che avrete a disposizione.

{openx:28}

In linea di massima, però, è sempre opportuno stendere una scaletta, più o meno strutturata, prima di cominciare il vostro lavoro.

Questa scaletta, con le dovute modifiche, diventerà il vostro indice della tesi. Il primo posto sarà occupato dall’introduzione. Quindi, si passerà a numerare i capitoli in cui è divisa la tesi. In genere, il primo capitolo è quello in cui si farà un’analisi della bibliografia di riferimento, in modo da inquadrare il problema nel suo contesto teorico.

I capitoli successivi serviranno entrare pian piano nel vivo del vostro lavoro. Uno dovrete dedicarlo alle ipotesi da cui partite e alla metodologia con cui pensate di svilupparle. Quindi, se si tratta di una ricerca empirica, vi soffermerete sul modo in cui avete raccolto i dati e, infine, sui risultati che avete ottenuto. Infine, le conclusioni della tesi e la bibliografia.

Ciascun capitolo dell’indice della tesi deve essere suddiviso in paragrafi e sottoparagrafi. Di solito la numerazione parte dal numero del capitolo, (es. 1,2 ecc.), a cui segue il numero del paragrafo (es. 1.1, 1.2 ecc.) e del sottoparagrafo (1.1.1,1.2.1, ecc.). Quanto più un testo è scalettato in paragrafi, più risulterà di semplice lettura e permetterà di non perdere il filo del discorso.

Non sottovalutate la scelta dei titoli dei capitoli e dei paragrafi. Essi devono esprimere chiaramente l’argomento della sezione a cui si riferiscono, sottolineandone la specificità.

State attenti ad evitare errori di ortografia nell’indice della tesi e soprattutto a fare in modo che i numeri delle pagine riportate corrispondano esattamente alle pagine nel testo.

Per farlo, ricordatevi che gli elaboratori di testi permettono di creare l’indice in automatico. Basterà dare a ciascun titolo di capitolo o paragrafo nel testo il formato Titolo1 o Titolo2 selezionandolo dalla casella di stile sulla barra degli strumenti. Quindi, andate sulla pagina bianca in cui volete inserire l’indice della tesi, cercate “riferimento” nel menù “inserisci”, e selezionate “indice e sommario”. Scegliete il sommario, e, automaticamente, vi appariranno i titoli che avete selezionato con le rispettive pagine.

In questo modo vi basterà cliccarci sopra con il tasto destro del mouse e scegliere “aggiorna” per tenere il vostro indice della tesi costantemente aggiornato ed evitare così sgradevoli imprecisioni!

22 Commenti

  1. Salve a tutti.
    La mia relatrice mi ha detto di iniziare dall’indice. Mi potete spiegare come faccio? Non avendo iniziato a scrivere la tesi mi trovo in serie difficoltà, perchè non so ad esempio le pagine ecc.
    Inoltre mi chiedo se devo fare riferimenti bibliografici e come farli. Qualcuno può essermi d’aiuto?
    Grazie.

  2. Io l’ho fatto ma quando stampo mi esce scritto errore segnalibro sulla pagina stampata! Qualcuno può aiutarmi?

  3. scusate ma solo io nn capisco come si fa?! ma prima d mettere riferimenti e inserisci sommario..l’indice deve essere già scritto? non capisco xke a me nn lo fa o.O

  4. scusate la mia “ignoranza” non ci ho capito molto come devo fare per fare l’indice automatico?????

  5. Ciao..ho trovato come fare il sommario da Word 2003!
    Dal menu Inserisci->Riferimento->Indici e Sommario 😉

  6. salve anche io ho lo stesso problema ho word 2003 come si fa a scrivere l’indice in automatico?grazie rispondete

  7. ciao a tutti/e sto’ impazzendo..non riesco a scrivere l’indice della tesi o per meglio dire l ho scritto ma i numeri dei paragrafi non si inseriscono correttamente…help..

  8. Per chi ha word 2007 bisogna cliccare su Riferimenti, a sinistra troverete scritto “Sommario”; cliccandoci sopra si apre un menù a tendina, dopodichè scegliete “Inserisci sommario”. é comodissimo! Grazie mille della dritta!

  9. E’ un peccato ke io abbia trovato questo sito nel momento in cui ho iniziato a scrivere l’introduzione…..questa cosa dell’indice in automatico mi sarebbe stata molto utile…..non so nemmeno io quante volte l’ho modificato!!!!!!

  10. L’opzione di creare l’indice in automatico è un aiuto divino, soprattutto perchè è una parte in continuo aggiornamento e revisione.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento qui
Inserisci il tuo nome qui