Università di Bologna - Dipartimento di anatomia, facoltà di medicina e chirurgia

Fondata nell’anno 1088, all’Università di Bologna è riconosciuto il titolo di più antica università del mondo occidentale. L’Alma Mater Studiorum accoglie un numero di studenti in grado di popolare una città di medie dimensioni. L’ateneo propone una vasta offerta formativa grazie alle sue facoltà umanistiche e scientifiche, situate nel capoluogo o nelle sedi distaccate di Ravenna, Forlì, Cesena, Rimini e Buenos Aires. Secondo la classifica accademica delle università mondiali stilata dalla Shanghai Jiao Tong University, l’Università di Bologna è il n. 1 degli atenei italiani.

Con un’offerta didattica praticamente onnicomprensiva, l’Università di Bologna non lascia certo a desiderare sul versante della formazione post laurea: master, scuole di specializzazione, dottorati di ricerca, tirocini pre e post laurea, corsi di alta formazione e un intero dipartimento di Relazioni Internazionali incaricato di proporre a studenti e laureati dell’Università di Bologna la soluzioni migliori per trovare opportunità all’estero. Meritevoli di segnalazione anche le Summer e Winter School, corsi internazionali a tema rivolti a laureati o a figure professionali specifiche.

A Bologna le possibilità di muoversi non mancano: a piedi, in bici, o sui frequentissimi mezzi pubblici della ATC, che gestisce anche un servizio di car sharing. L’Università di Bologna pubblica inoltre una dettagliatissima “guida all’uso della città”, in cui la matricola potrà trovare informazioni utili su ogni aspetto della vita cittadina, per sentirsi come a casa. I fuori sede possono invece alloggiare, liberamente o con borsa di studio, in uno dei 1500 alloggi messi a disposizione dall’ERSU.

Le biblioteche di Bologna costituiscono un appassionante universo da esplorare: 50 raccolte tra collezioni, centri studi e fondi librari solo nel sistema d’ateneo, senza contare un’intera raccolta di libri digitalizzati, le risorse a testo pieno di cui l’Alma Mater dispone in abbonamento (periodici, libri, enciclopedie e dizionari), e l’abbondante materiale didattico prodotto dal corpo docente. L’Università di Bologna, inoltre, ha allestito Meus il primo museo d’Europa sulla storia degli studenti.

Ecco le università di Bologna: