Università di Perugia: tra cultura e gastronomia - Universita.it
allenati con i nostri test di ammissione e orientamento gratuiti

test di ammissione
facoltà a numero chiuso

test attitudinale universitario
l’area di studio più adatta a te

test orientamento facoltà
facoltà che fa per te

test di inglese
valuta il tuo livello

Università di Perugia: tra cultura e gastronomia

da | Lug 2022 | Città universitarie | 0 commenti

In occasione della giornata mondiale del cioccolato, non potevamo non presentare Perugia: capitale del cioccolato. Essa è anche sede di una delle più antiche università in Italia e del mondo (l’Università degli Studi di Perugia), nonché della famosissima fabbrica Perugina. 

 

Perugia come città universitaria

Perugia è senza dubbio una città universitaria unica nel suo genere. È piena di cultura e arte, di posti verdi meravigliosi dove si possono fare escursioni sia in inverno che in estate. Una città lontana dal caos delle metropoli, ma dinamica e coinvolgente grazie alla grande quantità di eventi e di giovani provenienti non solo da tutta Italia ma anche dal resto del mondo. Non per altro, il capoluogo umbro è anche sede dell’Università per Stranieri di Perugia che attira molti studenti internazionali. 

Anche la vita notturna non è niente male. Infatti, la popolazione giovane e la presenza di molti studenti contribuiscono al mantenimento di numerosi bar e discoteche che permettono lo svago dopo una giornata di studio. 

I numerosi parchi e le aree verdi sono ottimi per studiare in compagnia o da soli fuori dalle mura di casa, ma anche adatti per chi vuole praticare sport o per fare passeggiate romantiche. 

 

Gli eventi adatti agli studenti

Sicuramente, studiare all’Università di Perugia non è fra le attività più noiose del mondo, dato che i momenti di studio possono essere alternati con la partecipazione a numerosi e coinvolgenti eventi anche  di carattere internazionale. 

Tra questi ricordiamo:

  • Umbria Jazz: è un importantissimo evento musicale jazzistico che si svolge ogni anno nel mese di luglio a Perugia. Questo festival è organizzato da oltre 30 anni e la perseveranza ha permesso che venisse riconosciuto come un evento di importanza internazionale. Addirittura con il suo marchio si organizzano festival simili anche negli Stati Uniti, in Brasile, in Cina e in altri Paesi. Il suo scopo è quello di promuovere la cultura jazz italiana e il territorio nazionale;
  • Festival Internazionale del Giornalismo: è il più grande evento europeo dedicato ai media e alla comunicazione. Esso consiste nella partecipazione a dibattiti, interviste, presentazioni di libri, mostre e workshop organizzati da diversi giornalisti di rilievo;
  • L’Umbria che Spacca: ormai giunto alla nona edizione, questo è un evento che si tiene nel capoluogo umbro ogni anno. Consiste in 4 interi giorni di intrattenimento da parte di più di 120 artisti. Il suo scopo, oltre alla promozione della musica come mezzo di unione, è la promozione del territorio umbro non solo in Italia ma anche a livello internazionale;
  • Festival dei Due Mondi (Spoleto festival): è un evento internazionale di musica, arte, cultura e spettacolo che si tiene ogni anno, appunto, a Spoleto, dal 1958. Il suo scopo è sempre stato quello di creare un ponte tra la cultura europea e quella americana. 

Potremmo continuare all’infinito elencando tutto ciò che viene organizzato in Umbria. Ribadiamo che qui, insomma, non ci si annoia mai. Un altro buon motivo (e vantaggio) di studiare nella magnifica Perugia. 

 

Perché Perugia è la città del cioccolato?

Perugia è stata sempre identificata con il cioccolato soprattutto per due ragioni: la fabbrica di cioccolato Perugina e l’Eurochocolate. 

Per quanto riguarda la famosissima e amata fabbrica di cioccolato, essa nacque nel 1907. Grazie a quest’ultima, la città di Perugia diventò famosa in Italia, ma anche in tutto il mondo, tanto da potersi permettere l’apertura di un negozio Perugina a New York, nel 1939. 

L’Eurochocolate è il festival del cioccolato che si organizza ogni ottobre a Perugia. La sua prima edizione si svolse nel 1994 grazie all’architetto perugino Eugenio Guarducci e da allora l’evento è rimasto uno dei più rinomati in tutto il mondo. Per 10 giorni si celebra la tradizione cioccolatiera italiana, che viene fatta conoscere grazie alle decine di stand posizionate in tutto il centro storico. Allo stesso modo, si organizzano percorsi tematici e di degustazione e, sicuramente, non mancano mai i tantissimi eventi culturali. 

Nonostante queste due grandi e gustose realtà, non possiamo non nominare anche la Casa del Cioccolato e la Scuola del Cioccolato che si trovano entrambe all’interno dello stabilimento della Perugina. Prenotando e partecipando al tour organizzato al loro interno, i visitatori potranno anche beneficiare di una degustazione di cioccolati prelevati direttamente dalla linea di produzione. 

Inoltre, negli ultimi anni, la Camera del Commercio di Perugia ha avviato il progetto “Distretto del Cioccolato“. Sono state coinvolte le piccole imprese e i laboratori artigianali per mantenere viva una tradizione portata avanti per secoli con la stessa attenzione e qualità che l’hanno sempre contraddistinta. 

Infine, oggi, Perugia è sede dell’Associazione Internazionale “La Via del Cioccolato” che si offre di promuovere, consolidare e proteggere la tradizione artistica, storica e culturale del cioccolato a livello europeo. 

 

Sei pronto a vivere la tua prossima avventura? Perugia e la sua università ti aspettano! 

 

 

 

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments