preparazione test unversitari

Il primo passo per l’ammissione all’università è l’iscrizione ai test di accesso. Già la scelta dell’iscrizione è un primo passaggio da non sottovalutare per la preparazione ai test di ammissione.

Innanzitutto va chiarito che l’iscrizione si effettua in un determinato periodo, ovvero nell’arco di tempo compreso tra la pubblicazione del bando da parte dell’ateneo e la data di scadenza prevista dallo stesso. In genere i bandi vengono pubblicati i primi di luglio e le date di scadenza delle domande vengono collocate intorno alla fine del mese di agosto. Questa informazione è necessaria anche per capire i tempi a disposizione per la preparazione ai test di ammissione universitari.

Altra prassi che è bene sapere per la preparazione ai test di ammissione è quella di presentarsi il giorno dell’esame muniti della ricevuta dell’iscrizione e un documento di identità in corso di validità.

Un altro dubbio che spesso affligge le aspiranti matricole nella preparazione ai test di ammissione è quello di capire se si possono effettuare più iscrizioni. Teoricamente il numero delle iscrizioni possibili per ogni candidato è illimitato, ma di fatto è bene scegliere prima a quali test partecipare visto che, in genere, tutti i test per un dato corso di laurea a numero chiuso si effettuano contemporaneamente in tutti gli atenei italiani. Un discorso a parte va fatto per le università private che, invece, scelgono delle date diverse da quelle statali.

Il problema della sovrapposizione delle date ovviamente non riguarda chi effettua l’iscrizione per più test di accesso appartenenti a corsi di laurea di facoltà diverse. In questo caso il candidato può effettuare più test e, una volta conosciuto l’esito positivo o negativo, scegliere a quale corso di laurea iscriversi. Rispetto al corso di laurea, invece, si può scegliere un’unica opzione. Anche queste informazioni riguardo alle prassi burocratiche sono da tenere in conto nella preparazione ai test di ammissione.

Clicca qui ed esercitati con i test di ammissione di Universita.it