Gli uomini preferiscono Android e le donne l'iPhone
allenati con i nostri test di ammissione e orientamento gratuiti

test di ammissione
facoltà a numero chiuso

test attitudinale universitario
l’area di studio più adatta a te

test orientamento facoltà
facoltà che fa per te

test di inglese
valuta il tuo livello

Diversi anche riguardo agli smartphone: gli uomini preferiscono Android e le donne l’iPhone

da | Nov 2016 | News | 0 commenti

Un bestseller di qualche anno fa diceva che gli uomini provengono da Marte e le donne da Venere. La diversità tra sesso maschile e femminile, del resto, si manifesta in molteplici aspetti della vita quotidiana. Perfino, come ha recentemente scoperto una ricerca, nella scelta dello smartphone. Sembra, infatti, che gli uomini amino di più i telefoni con sistema Android e che le donne prediligano gli iPhone.

Lo studio è stato realizzato da un gruppo di ricercatori della University of Lincoln e della Lancaster University, entrambe con sede nel Regno Unito, che hanno analizzato il target di riferimento dei telefoni che funzionano con il sistema operativo di Google (Android) e di quelli che usano il sistema made in Cupertino (iOS).

Dai dati raccolti è emerso che iPhone è visto più come uno status symbol e per questo è preferito soprattutto dalle donne giovani, le quali lo apprezzano in particolare per il design ricercato e il prestigio che possederlo sembra suggerire. Al contrario, gli smartphone con sistema Android sono la prima scelta per gli uomini, specie per quelli oltre una certa età, che mirano più alla concretezza e non vedono il telefonino come un oggetto da esibire, ma si focalizzano maggiormente sul suo utilizzo pratico.

Le ragazze sono interessate fondamentalmente all’immagine che il loro smartphone trasmette agli altri, ecco perché scelgono iPhone, che è visto come un oggetto di lusso, maggiormente esclusivo rispetto ai modelli della concorrenza. Agli uomini, invece, soprattutto se non sono più giovanissimi, interessa in particolare che il loro telefono abbia funzioni innovative, che siano all’altezza delle loro aspettative e adeguate all’uso che vogliono farne e poco importa quale sia il produttore.

Lo studio, insomma, sembra confermare quello che tutto sommato possiamo constatare quotidianamente in molti altri ambiti: le donne sono più attratte dal valore simbolico degli oggetti e dalla loro estetica, mentre gli uomini badano principalmente alla loro funzionalità.

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments