Home News Tecnologia Nell’ateneo di Firenze arriva l’eBook reader

Nell’ateneo di Firenze arriva l’eBook reader

0

ebook reader

La biblioteca di scienze dell’Università di Firenze, ha deciso di sperimentare l’eBook reader, l’innovativo e pratico dispositivo portatile per la lettura di documenti elettronici.

L’eBook è un libro in formato elettronico che negli ultimi tempi si sta diffondendo molto tra gli appassionati di tecnologia. Quando si parla di eBook reader ci si riferisce sia al dispositivo hardware su cui il libro elettronico viene letto, sia al software che permette la lettura sul dispositivo fisico.

Con l’eBook reader è possibile leggere vari documenti come libri e articoli elettronici, o anche appuntare note e inviarle ad un computer o ad un altro eBook reader. Questo lettore non si limita infatti alla sola funzione di supporto per la lettura di documenti elettronici, ma è in grado di offrire varie funzioni. E’ dotato di una connessione wireless e le immagini che produce, a differenza del tradizionale monitor del PC, sono stabili e nitide per garantire una perfetta leggibilità anche sotto la luce del sole.

Nella biblioteca fiorentina dunque l’eBook reader sarà a disposizione di un gruppo di lavoro che comprenderà anche studenti e docenti, i quali lo testeranno per sperimentarne pregi e difetti, limiti e potenzialità.

Ti interessa fare carriera e trovare subito lavoro?

I metodi tradizionali sono ormai superati e devi sempre stare al passo del mercato per ottenere il lavoro che meriti.

Cosa ti serve per fare una carriera da urlo e trovare subito lavoro? Luca te lo racconta in questo breve webinar.

Queste sono solo 3 strategie innovative di cui si discuterà:

  • Strategia #1 - Come identificare il percorso giusto e non sprecare tempo
  • Strategia #2 - Come fregare l´ATS e indicizzare il tuo profilo per attrarre le aziende
  • Strategia #3 - Come usare il networking per trovare lavoro e sviluppare la tua carriera

Prenota il tuo posto al FREE WEBINAR LIVE prima che finiscano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento qui
Inserisci il tuo nome qui