Studiare all'estero: quali sono le mete più ambite?
allenati con i nostri test di ammissione e orientamento gratuiti

test di ammissione
facoltà a numero chiuso

test attitudinale universitario
l’area di studio più adatta a te

test orientamento facoltà
facoltà che fa per te

test di inglese
valuta il tuo livello

Studiare all’estero: quali sono le mete più ambite?

da | Giu 2022 | Studiare all'estero | 0 commenti

Studiare all’estero è un progetto che può tradursi in molteplici vantaggi per la tua vita: potrai conoscere nuove culture, migliorare la tua comprensione delle altre lingue, aprirti le porte a opportunità di lavoro vantaggiose, acquisire competenze avanzate.

Quali sono alcuni dei Paesi più interessanti da prendere in considerazione, e cosa offrono agli studenti in cerca di una formazione di livello elevato?

Studiare in Germania

La Germania è una delle destinazioni maggiormente prese in considerazione dagli studenti di tutto il mondo, grazie all’enorme proposta di corsi universitari e ovviamente è la meta indicata per coloro che vogliono perfezionare le loro conoscenze di tedesco. L’Università tecnica di Monaco è una delle più apprezzate. Per iscriversi occorre compilare un questionario di candidatura. Studiare a Monaco comporta una spesa annuale tra vitto e alloggio di circa 9000 euro, oltre alle tasse universitarie il cui importo varia da una zona all’altra.

Studiare a Parigi

Parigi è una delle mete europee preferite dagli studenti di tutta Europa, sia per il suo patrimonio artistico che per la sua vivibilità, per non parlare dell’atmosfera raffinata e del cibo rinomato da assaggiare. Parigi è la scelta indicata quando si vuole imparare il francese in una scuola prestigiosa. Le università d’eccellenza non mancano, in primis la PSL – Paris Sciences et Lettres, l’Università Paris Diderot e la Sorbona.

Parigi è indubbiamente una città molto cara, ma le università potrebbero aiutare a trovare degli alloggi a un prezzo ragionevole grazie a qualche convenzione.

Studiare a Vienna

Vienna è una città che riscontra un crescente apprezzamento dagli studenti internazionali. Il costo della vita è ragionevole rispetto a quello di altre città europee. Sono presenti tredici università, tre scuole di medicina, sei accademie d’arte: c’è l’imbarazzo della scelta!

L’ammissione è tendenzialmente libera a eccezione delle facoltà di biologia e biochimica, farmacia, economia, architettura e pedagogia. In questi casi sono previsti esami di ammissione annuali.

Studiare in Svizzera

La Svizzera è una nazione dall’ottima offerta formativa e ricca di attrattive turistiche. Tra le università più prestigiose  vi sono quelle di Basilea, Lucerna, San gallo, Zurigo. Nel Cantone Ticino italiano inoltre si trova l’Università della Svizzera italiana. Tutti gli indirizzi di studio in Svizzera sono liberamente accessibili, a eccezione dell’Università San Gallo, che prevede una quota di studenti stranieri del 25% sul totale, perciò richiede l’esame di ammissione.

Alcune università offrono condizioni agevolate per gli alloggi degli studenti svizzeri e internazionali, in genere per appartamenti condivisi. Inoltre i titoli accademici, esami e periodi di studio conseguiti in Svizzera sono riconosciuti nell’ambito dell’orientamento italiano. Non si tratta di una scelta al primo posto per costo della vita abbordabile, ma sicuramente la vivibilità è commisurata a quanto si spende.

Studiare in Irlanda

Molti prendono in considerazione l’idea di studiare per un periodo in Irlanda. La qualità degli istituti scolastici è molto alta, specialmente per quanto riguarda l’insegnamento delle lingue.

Dublino è una città di innegabile cultura dalla accentuata indole multiculturale. 

L’Irlanda offre un’ottima offerta formativa per quanto riguarda l’offerta formativa di molteplici discipline, in particolare: matematica, chimica, scienze dei materiali, scienze agrarie, biologia. In quanto membro dell’Unione Europea offre molte opportunità di lavoro agli studenti internazionali, complice anche la presenza di molti colossi tecnologici come Google, Pfizer e Airbnb.

Studiare a Boston

Boston offre poli universitari decisamente appetibili quali la Harvard University e il MIT (Massachusetts Institute of Technology). Purtroppo non si tratta di università facilmente accessibili, per non parlare delle tasse universitarie non esattamente alla portata di tutti, ciò nonostante hanno un’attrattiva decisamente elevata, al punto che circa 3000 persone l’anno fanno domanda per accedervi. Boston è un’ottima scelta per migliorare la propria padronanza dell’inglese, siccome tutti i corsi universitari sono tenuti in quella lingua. Si tratta di una città ricca di attrattive storiche interessanti e di musei, oltre che di università di alto livello che offrono una formazione molto elevata. Tra gli istituti più rinomati vi sono la Northeastern University Boston e Hult International Business School.

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments