Home News Eventi Carta Canta: musica lirica all’Università Roma Tre

Carta Canta: musica lirica all’Università Roma Tre

1

carta canta

Giovedì 22 gennaio presso l’Università di Roma Tre si terrà una videoproiezione dedicata all’opera lirica “Aida” di Giuseppe Verdi.

Si tratta del penultimo appuntamento della rassegna culturale “Carta Canta: la biblioteca all’Opera“, seconda edizione dedicata ai giovani di una rassegna di videoproiezioni operistiche, illustrate e commentate da professori universitari e studiosi esperti di musica lirica.

Il progetto, avviato nel dicembre 2008, prevede una serie di incontri sul tema della musica lirica, supportati da registrazioni audiovisive delle opere rappresentate nelle stagioni del Teatro dell’Opera di Roma, conservate nell’archivio storico del teatro.

Carta Canta: la biblioteca all’Opera” ha l’obiettivo di avvicinare gli studenti al teatro musicale, valorizzando il patrimonio di opere audiovisive musicali della biblioteca “Lino Miccicheè”.

L’appuntamento è previsto per le ore 16.00 di giovedì 22 gennaio, presso la Biblioteca di Area delle Arti, sezione Spettacolo “Lino Miccichè”, in Via Ostiense 139.

Il quinto ed ultimo incontro della rassegna avrà luogo giovedì 29 gennaio, e sarà dedicato a “La Bohème” di Giacomo Puccini.

Ti interessa fare carriera e trovare subito lavoro?

I metodi tradizionali sono ormai superati e devi sempre stare al passo del mercato per ottenere il lavoro che meriti.

Cosa ti serve per fare una carriera da urlo e trovare subito lavoro? Luca te lo racconta in questo breve webinar.

Queste sono solo 3 strategie innovative di cui si discuterà:

  • Strategia #1 - Come identificare il percorso giusto e non sprecare tempo
  • Strategia #2 - Come fregare l´ATS e indicizzare il tuo profilo per attrarre le aziende
  • Strategia #3 - Come usare il networking per trovare lavoro e sviluppare la tua carriera

Prenota il tuo posto al FREE WEBINAR LIVE prima che finiscano.

1 commento

  1. Buongiorno,vorrei sapere se anche ,da novembre 2014,riprenderanno le lezioni e quale sarà l’indirizzo. cordiali saluti
    amina giudice

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento qui
Inserisci il tuo nome qui