Home News Indagini Boom di studenti stranieri: in Italia sono più numerosi dei “cervelli in...

Boom di studenti stranieri: in Italia sono più numerosi dei “cervelli in fuga”

0

Boom di studenti stranieri nelle università italiane: dal 2006, gli studenti in arrivo sono più numerosi di quelli protagonisti della fuga di cervelli.

Lo rivela il rapporto sulle università italiane nel mercato globale dell’innovazione condotto dall’ente indipendente di ricerca sociale e politica Vision.

Tra il 2004 e il 2006 i corsi di laurea di primo livello e di laurea magistrale delle nostre università hanno infatti attratto il 20% in più di studenti stranieri, che salgono a quota 48mila.

Una percentuale del 2% sul totale degli studenti, ancora molto esigua, se confrontata con la media del 10% e oltre di studenti stranieri ospitati dalle università di altri Paesi europei come il Regno Unito (305.051), la Germania (183.122) o la Francia (181.730).

Le prime 12 università italiane per presenza di studenti stranieri in rapporto agli iscritti totali:

  • Politecnico di Torino
  • Università Commerciale Bocconi di Milano
  • Università di Trieste
  • Politecnico di Milano
  • Università di Urbino
  • Università di Bologna
  • Università di Trento
  • Università di Genova
  • Università di Camerino
  • Università di Brescia
  • Università di Verona
  • Università di Firenze

Ti interessa fare carriera e trovare subito lavoro?

I metodi tradizionali sono ormai superati e devi sempre stare al passo del mercato per ottenere il lavoro che meriti.

Cosa ti serve per fare una carriera da urlo e trovare subito lavoro? Luca te lo racconta in questo breve webinar.

Queste sono solo 3 strategie innovative di cui si discuterà:

  • Strategia #1 - Come identificare il percorso giusto e non sprecare tempo
  • Strategia #2 - Come fregare l´ATS e indicizzare il tuo profilo per attrarre le aziende
  • Strategia #3 - Come usare il networking per trovare lavoro e sviluppare la tua carriera

Prenota il tuo posto al FREE WEBINAR LIVE prima che finiscano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento qui
Inserisci il tuo nome qui