Home News Leggi e offerta formativa Startup University, un nuovo ateneo per aspiranti imprenditori innovativi

Startup University, un nuovo ateneo per aspiranti imprenditori innovativi

0

Il futuro è nelle imprese innovative. Consapevoli di questo, l’Università Telematica Pegaso e Unioncamere hanno firmato nei giorni scorsi un accordo per dare vita a Startup University, un ateneo specializzato nella formazione di manager e fondatori di aziende non tradizionali, le uniche in grado di non risentire della congiuntura economica sfavorevole.

Il progetto della nuova università prevede un ruolo di primo piano per le Camere di Commercio dislocate sul territorio italiano, le quali fungeranno anche da sede per gli esami, garantendo così la possibilità per gli studenti di evitare lunghi spostamenti grazie alla capillare diffusione nelle varie province italiane. Presso le Camere di Commercio si effettueranno anche le iscrizioni, mentre per i corsi della Startup University si farà affidamento sulla collaudata piattaforma online dell’UniPegaso.

 

L’accordo siglato tra Pegaso e Unioncamere è frutto di una strategia di rilancio della preesistente Universitas Mercatorum. L’ateneo telematico acquisirà i due terzi dell’università di Unioncamere, mentre a quest’ultima rimarrà la proprietà del 33 per cento. L’obiettivo di questa collaborazione è la creazione di un ente completamente rinnovato, che diventi leader nel settore della formazione di imprenditori innovativi e che integri al proprio interno anche un incubatore e acceleratore d’impresa.

Il punto di forza della Startup University sarà la vicinanza al mondo delle aziende e del lavoro, ambienti dei quali gli studenti avranno una conoscenza diretta. All’interno dell’offerta didattica dell’ateneo sarà poi dedicata un’attenzione speciale al mondo delle imprese innovative con la creazione – come si legge in una nota di UniPegaso – di “percorsi ad hoc che insegneranno come passare dall’idea alla realizzazione, attraverso i principi della lean strategy, fino alla commercializzazione del prodotto o alla raccolta fondi anche attraverso campagne di crowdfunding“. La Startup University si avvarrà anche di testimonial d’eccezione scelti tra i più importanti imprenditori italiani che sono riusciti a battere la crisi economica con idee nuove e vincenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *