incendio alla mensa università di palermo

Incendio alla mensa dell’Università di Palermo: intervengono i Vigili del Fuoco. Nessun danno né feriti

da | Apr 2015 | News | 0 commenti

Paura ieri sera all’Università di Palermo per un principio di incendio alla mensa “Santi Romano”, all’interno della cittadella di Viale delle Scienze. Intorno alle 21.30 una fitta nuvola di fumo ha avvolto la mensa, provocando lo spavento delle persone che si trovavano sul posto. Per fortuna, il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco ha scongiurato il verificarsi di danni a cose e persone.

L’allarme è scattato quando del fumo avrebbe iniziato a sprigionarsi da una delle caldaie della cucina della mensa, avvolgendo l’edificio. Subito è stato contattato il 115 e nel giro di qualche minuto sul posto sono intervenute quattro squadre di Vigili del Fuoco con le relative autobotti. Grazie al lavoro dei soccorsi, il principio d’incendio alla mensa dell’Università di Palermo è stato rapidamente domato. Dopo aver spento le fiamme, che non hanno causato danni degni di nota, i vigli si sono occupati di mettere in sicurezza l’area. Terminato l’intervento, tutto è tornato alla normalità.

La causa dell’incendio alla mensa dell’ateneo del capoluogo siciliano è al momento sconosciuta. Alcuni presenti parlano dello scoppio di una delle caldaie, a seguito del quale si sarebbero sprigionate le fiamme. La presenza di una spessa coltre di fumo ha scatenato la paura di quanti si trovavano all’interno dell’edificio, che si sono riversati fuori, fortunatamente senza eccessiva concitazione. L’arrivo dei soccorsi è stato rapido e ha evitato che l’episodio potesse degenerare in vero e proprio incendio, che mettesse a rischio la struttura e l’incolumità dei presenti.

Per i Vigili del Fuoco di Palermo si è trattato dell’ennesimo intervento d’urgenza degli ultimi giorni. Oltre all’incendio della mensa dell’ateneo, i vigili del capoluogo siciliano nell’ultimo periodo sono stati, infatti, molto impegnati a causa dei numerosi roghi di cassonetti che hanno interessato diverse zone della città, da tempo vittima di un’emergenza rifiuti della quale sembra non vedersi la fine.

 

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments