come-scrivere-una-lettera-di-presentazione-cv

Lettera di presentazione: come completare il tuo curriculum

da | Ott 2022 | Lavoro | 0 commenti

Se stai cercando un lavoro, probabilmente ti sarai imbattuto in annunci che richiedevano di inviare, oltre al CV, una lettera di presentazione.

Non tutte le aziende richiedono una lettera di presentazione, ma sicuramente essa è sempre più apprezzata dai datori di lavoro in quanto essa rappresenta un primo vero punto di contatto con il candidato.

Ma cos’è davvero una lettera di presentazione? E come si scrive?

Scopriamolo insieme!

Cos’è una lettera di presentazione?

Una lettera di presentazione è un breve elaborato da accompagnare al proprio curriculum quando si effettua una candidatura. Essa è utile per chiarire al recruiter chi sei, cosa fai, quali sono le tue motivazioni e obiettivi.

In generale, la lettera di presentazione dovrebbe contenere una spiegazione più approfondita del curriculum. Infatti, scrivendone una, potrai fare dei collegamenti tra i vari punti elencati nel CV, spiegando in modo dettagliato il tuo percorso e tutte le esperienza acquisite.

In più, oltre a questo scopo, l’elaborato ti aiuterà a esporre le tue motivazioni, aspirazioni e competenze, nonché i tratti della tua personalità che, spesso, non possono essere estrapolati da un documento schematico come il CV.

Come scrivere una lettera di presentazione efficace?

La prima regola per scrivere una lettera di presentazione, inutile dirlo, è evitare errori grammaticali e ortografici.

Per il resto, quest’elaborato è molto personale, quindi non ci sono vere e proprie regole per scriverlo. Tuttavia, ci sono delle linee guida da seguire per mantenere una struttura corretta e coerente.

Il primo paragrafo dovrà essere inevitabilmente quello dell’intestazione. Qui dovrai inserire il tuo nome e i tuoi dati personali e, inoltre, dovrai specificare a chi è indirizzata la lettera. In generale, è sempre bene rivolgersi al destinatario in prima persona, quindi cerca di capire quale sia il nome del datore di lavoro o del responsabile delle risorse umane. Nel caso in cui non riuscissi a trovare queste informazioni, rivolgiti all’interlocutore in maniera generica.

Il secondo step consiste nello scrivere un’introduzione. In questa sezione dovrai presentarti brevemente ed illustrare il tuo percorso, mettendo particolarmente in risalto le tue esperienze e le soft skills acquisite.

Successivamente, dovrai elaborare il corpo del testo. Qui dovrai cercare di essere molto persuasivo e dovrai, quindi, cercare di esprimere tutta la tua motivazione. Dovrai perciò spiegare perché sei interessato alla posizione e per quale motivo dovresti essere la persona giusta a occuparla.

Alla fine, dovrai provvedere a scrivere una conclusione. Qui dovresti ringraziare il destinatario per aver dedicato del tempo alla lettura della tua lettera di presentazione. In più dovresti inserire dei saluti in modo formale e ricordare che ti rendi disponibile per un eventuale colloquio.

Consigli pratici per scrivere la tua lettera

Prima di scrivere la lettera di presentazione sarebbe bene tenere a mente alcune accortezze.

Ad esempio, è fondamentale informarsi in modo dettagliato sull’azienda per la quale ti stai candidando. Questo è necessario soprattutto perché è sempre bene adattare la lettera di presentazione alla posizione a cui si aspira. Per trovare delle informazioni relative all’organizzazione e al ruolo che eventualmente andrai a ricoprire potresti visitare il sito internet dell’impresa e i suoi profili sui social, soprattutto su Linkedin.

Per quanto riguarda la forma della lettera, i consigli da seguire sono i seguenti:

  • cerca di essere sintetico, non scrivere frasi né testi troppo lunghi. In questo modo tutto sarà più chiaro agli occhi del lettore;
  • non usare un linguaggio troppo formale;
  • non inventare: sii sincero e trasparente;
  • cerca in ogni caso di mettere in risalto i tuoi punti di forza;
  • evita di ripetere le tue esperienze lavorative: il datore di lavoro può leggerle già nel CV. Piuttosto cerca di suscitare curiosità nel recruiter in modo da motivarlo a leggere la tua lettera.

Questi sono tutti i principali consigli che possiamo darti per scrivere la tua lettera di presentazione! Se ne hai bisogno, qui puoi trovare anche un articolo su come scrivere un CV efficace!

Che aspetti? Corri a candidarti per il tuo nuovo lavoro!

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments