Università Pontificie. Tutto ciò che serve sapere

da | Ott 2022 | Università | 0 commenti

Le Università Pontificie sono delle particolari università accreditate come tali presso la Santa Sede, costituite in una o più facoltà pontificie. Per questo motivo non le troviamo inserite nel nostro Super Ranking, in quanto hanno una loro peculiare organizzazione.

La caratteristica principale di queste Università è che sono state istituite per l’“investigazione delle discipline sacre o connesse con le sacre e per istruire scientificamente gli studenti nelle medesime discipline” e sono disciplinate dal libro III del Codice di Diritto Canonico.

Le materie di studio nelle Università Pontificie

Le principali materie di studio vertono sulla Filosofia, Teologia e diritto Canonico. Sono inoltre presenti le facoltà ecclesiastiche di scienze bibliche, di liturgia, di spiritualità, di scienze religiose. Non mancano le facoltà laiche in cui si studia il diritto civile, archeologia, psicologia e scienze della comunicazione sociale e istituzionale.

Per quanto riguarda l’ammissione nelle università pontificie queste sono a libero accesso e sono ammessi studenti di tutto il mondo, chierici o laici, in prevalenza cristiani anche se possono accedere con le dovuto motivazioni i non cristiani.

Molte università richiedono la certificazione linguistica di 2 lingue straniere più con la conoscenza del latino e del greco.

Università Pontificie per diventare insegnante di Religione

L’Università Pontificia prepara all’insegnamento della Religione Cattolica nelle scuole italiane. Per insegnare bisogna essere in possesso dei titoli accademici di baccalaureato (primo titolo di studio delle Università Pontificie), Licenza o Dottorato in teologia o in altre discipline ecclesiastiche.

Per diventare insegnanti di Religione nelle scuole secondarie di primo e secondo grado è necessario possedere:

  • titolo accademico (baccalaureato, licenza o dottorato) in teologia o nelle altre discipline ecclesiastiche, conferito da una facoltà approvata dalla Santa Sede;
  • attestato di compimento del regolare corso di studi teologici in un seminario maggiore;
  • laurea magistrale in scienze religiose conseguita presso un istituto superiore di scienze religiose approvato dalla Santa Sede.

Le sedi Pontificie

Come si può ben immaginare, le principali sedi delle Università Pontificie sono a Roma, ma non mancano quelle sparse in tutta Italia. Vediamole insieme!

Nella capitale troviamo queste università:

Istituti nell’Italia incorporati oppure collegati agli atenei romani:

Nel resto d’Italia:

Se il mondo teologico ti interessa e ti appassiona non ti resta che prendere subito contatti con queste università.

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments