test-di-medicina-2022-pubblicazione-gradutorie

Test di medicina 2022: cosa succede il 29 settembre

da | Set 2022 | News | 0 commenti

A partire dal 14 settembre, avete potuto visionare i risultati anonimi del test di Medicina 2022. Invece, il 23 settembre, sono stati pubblicati su Universitaly i vari questionari, che avete potuto consultare accedendo alla vostra area riservata.

A questo punto, vi sarete già fatti un’idea di come sia andata la vostra prova. Inoltre, molti di voi avranno cominciato a capire se continuare a sperare o meno. Infatti, se avete totalizzato un punteggio inferiore a 20, almeno quest’anno, purtroppo, sarete costretti a rinunciare.

Per coloro che hanno superato il punteggio minimo, tuttavia, non è ancora il momento di cantare vittoria. Infatti, per festeggiare bisognerà aspettare fino al 29 settembre. In questa data il MUR pubblicherà la graduatoria dei test di Medicina 2022. Questa sarà nazionale e nominativa e tutti gli studenti potranno accedervi tramite la propria area riservata su Universitaly.

Come leggere la graduatoria dei test di medicina 2022

Una volta pubblicata la graduatoria dei test di medicina 2022, tutti i candidati potranno scoprire se sono stati “assegnati” o “prenotati”.

Cosa significa?

  • Essere “assegnato” significa aver ottenuto il posto nella sede universitaria indicata come prima scelta;
  • Risultare “prenotato” significa invece aver ottenuto uno dei posti disponibili, ma in un’università diversa da quella indicata come prima scelta.

A questo punto, gli studenti “assegnati” potranno immatricolarsi entro quattro giorni dalla pubblicazione della graduatoria. Se l’immatricolazione non avverrà entro il termine previsto, lo studente sarà automaticamente escluso dalla graduatoria. Quelli “prenotati”, invece, hanno due possibilità:

  • immatricolarsi fin da subito nell’università a cui sono stati assegnati (sempre entro 4 giorni);
  • oppure aspettare gli scorrimenti nell’università indicata come prima scelta o in quella che più preferiscono.

In quest’ultimo caso, i “prenotati” dovranno manifestare la “conferma di interesse” per assicurarsi di rimanere comunque in graduatoria.

In cosa consiste la conferma d’interesse?

Ad eccezione degli studenti che si sono già immatricolati e di quelli che hanno vicino al proprio nominativo lo status “posti esauriti”, tutti gli altri candidati devono manifestare la conferma d’interesse.

Tutti devono dare questa conferma per dimostrare che si è ancora interessati a rimanere in graduatoria.

Non dando la conferma, il candidato rinuncerà al suo posto nella classifica e, quindi, sarà escluso da tutti gli scorrimenti nella graduatoria. Ma non solo: in questo caso, lo studente non avrà più alcun diritto all’immatricolazione.

Ogni candidato dovrà rinnovare la conferma dopo ogni scorrimento, a meno che non si proceda con l’immatricolazione.

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments