Classifica ricerca PRIN Atenei Sole24Ore 2009
allenati con i nostri test di ammissione e orientamento gratuiti

test di ammissione
facoltà a numero chiuso

test attitudinale universitario
l’area di studio più adatta a te

test orientamento facoltà
facoltà che fa per te

test di inglese
valuta il tuo livello

Docenti “geniali” all’Università di Reggio Calabria: 1° in classifica Prin del Sole24Ore

da | Ago 2009 | News | 10 commenti

Reggio Calabria Prin classifica Sole24Ore

Reggio Calabria Prin classifica Sole24Ore

È l’Università di Reggio Calabria la più “geniale” tra gli atenei italiani: il 52,8% dei docenti universitari ha infatti ottenuto un giudizio positivo nella presentazione dei Prin (Progetti di rilevante interesse nazionale). Questo è quanto afferma la classifica del Sole24Ore relativa al parametro “Ricerca/personale”.

Il Prin è un finanziamento che il Miur stanzia annualmente per i progetti maggiormente interessanti a livello nazionale e l’ateneo calabrese eccelle in questo campo, superando i due Politecnici del Nord Italia, quello di Torino (48,6%) e quello di Milano (45%).

Quarta, nella classifica relativa alla “genialità” dei docenti è l’Università della Tuscia di Viterbo con il 44,9% di docenti di ruolo che hanno ottenuto un giudizio positivo sul Prin. Quinto il Politecnico di Bari con il 44,7%.

Ad occupare gli ultimi posti in classifica invece Perugia stranieri (15,5%), l’Orientale di Napoli (22,8%), Messina (26,8%) e, quart’ultima in classifica La Sapienza, con il 28,1%.

Tra le università private spicca Bolzano con il 31,8%, Aosta con il 30,9% e il San Raffaele di Milano (30,6%).

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
Registrati
Notificami
guest
10 Commenti
Vecchi
Nuovi Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
tony fede
tony fede
13 anni fa

saranno le difficoltà ma diventiamo veramente fuori dal comune!! O forse perchè siamo aperti al Mediterraneo più di tutti gli altri e guardiamo all’esterno di noi in una prospettiva di nuova dimensione meridiana? Eppoi il merito è tutto dei docenti o dei momenti di follia che passano per le menti dei nostri studenti?

irene
irene
13 anni fa

Molti dei nostri docenti sono davvero preparatissimi… sono orgogliosa di aver seguito le loro lezioni e di aver dato esami con loro. Grande “Facoltà di Architettura” di Reggio Calabria 🙂 ma bisogna sempre migliorare! forza!

Chiara
Chiara
13 anni fa

Orgogliosa di frequentare l’Università Mediterranea di Reggio Calabria. I professori di Giurisprudenza sono validissimi!!
Spero solo che abbiano maggiori finanziamenti per poter migliorare le strutture!

Silly
Silly
13 anni fa

Alla faccia di chi dice che in Calabria l’istruzione e l’università non raggiungono gli standard nazionali…!
Studiare a Reggio è difficile ed i laureati della Mediterranea sono PREPARATISSIMI! Più di tanti colleghi laureati nelle “grandi” università del nord.

Francesco
13 anni fa

come si fa ad essere primi e 37esimi allo stesso tempo?http://www.ilsole24ore.com/speciali/atenei_classifica/universita_dati2-tipo_statale.shtml
Tanto per la cronaca i dati di Milano, Torino, Perugia, Napoli, Messina sono abbastanza coerenti, il che dovrebbe fare riflettere sul modo di acquisizione e sulla provenienza dei dati. E che si mettano d’accordo!

sulla preparazione di molti docenti non si discute, il problema è che il “molti” dovrebbe essere “tutti” e già su questo ci si dovrebbe indignare (perchè basta viverla un po più da dentro che il molti è nella realtà dei fatti qualcuno) e soprattutto per essere docenti non basta la preparazione perchè il rischio è quello di trovarci tutti i bei baronati che la fanno da padrone.

Sono contento per voi e per tutti coloro che hanno tutto questo orgoglio perchè se si avesse l’onestà intellettuale, di cui non faccio una colpa a chi non la ha, gli unici sentimenti certi sarebbero rabbia, tristezza e come già detto indignazione. Il dire che va tutto bene ed il minimizzare i problemi non aiuta a rendere le cose migliori!

Paolo
Paolo
13 anni fa

Docenti geniali? Voglio i nomi! Se per geniali intendete il fatto che pubblicano libri a nostre spese grazie al centro stampa di ateneo e che fanno fare lezione ai propri assistenti…allora sono geniali! Se per geniali intendete far svolgere corsi ed esami a dei geometri…allora sono geniali! Se per geniali intendete dire che utilizzano i dipartimenti come propri studi privati…allora sono geniali! Se per geniali intendete dire farci pagare le tasse che pagherebbe uno studente del politecnico di Torino per mantenere professori anche durante i mandati ministeriali…….allora sono molto geniali! Poi beh….vogliamo passare alle strutture fatiscenti e alle decine di stipendi inutili che noi studenti paghiamo a persone che hanno incarichi disperati? Ma per cortesia, siamo realisti e non facciamo sembrare che questa facoltà sia effettivamente meglio di quella di Milano o Torino perchè tutti voi che avete risposto a quest’articolo sapete benissimo che NON LO E’ e sapete benissimo che la vita di questa facoltà sarà molto breve. Quindi rimbocchiamoci le maniche e facciamo capire all’Italia ciò che effettivamente è la realtà.

Giuseppe
Giuseppe
13 anni fa

Rispondendo a Francesco e Paolo…
1)x Francesco: Certo che è possibile essere al primo ed al 37esimo posto contemporanemente visto che un’indagine si riferisce alla rilevanza, a livello nazionale, dei progetti portati avanti dai docenti e l’altra , invece, è una graduatoria generale che prende in considerazioni diversi indici ( praticamente volevi paragonare due pesi con due misure? ). Quindi chi ha commentato sul saper fare dei professori del nostro ateneo ha molta onestà intellettuale… che forse manca a chi legge solo i titoli ed i commenti.

2)x Paolo: Per la mia università i nomi sono tanti… ti posso accennare il Prof Pietropaolo, Prof. Isernia, Prof. Messina, Prof. Morabito, Prof. Santini… senza parlare di chi, dopo un ottimo lavoro all’univ., è stato assunto al CERN o al centro di ricerca nazionale… vuoi i nomi anche di questi?

Paolo
Paolo
13 anni fa

Rispondendo a Giuseppe: Degli unici che hai citato gli unici attualmente presenti sono Messina (confermo che è un talento ma troppo giovane per essere giudicato) e Morabito (va specificato quale….)
Purtroppo è vero, c’è chi sostieni abbia giudicato solo per aver letto il titolo, probabilmente ti riferisci a coloro che hanno elogiato la facoltà. Docenti preparati ci sono, ci mancherebbe, vogliamo parlare di Massimo? Sestito? Roseti? Questi sono docenti molto preparati, ma vogliamo parlare della stragrande maggioranza (parlo del 90% non esagerando) che sta li per nomina politica? Vogliamo parlare di coloro che se non hai seguito la T****** non sarebbero mai stati docenti di composizione? Ma parliamo di totali imcompetenti nel campo dell’urbanistica che affollano l’ “ateneo” ? Io i nomi di quelli che stanno li per numero disparo non li faccio, non tanto perchè non voglio sputtanarli, ma tanto perchè sarebbe come sparare sulla croce rossa. Un docente di estimo che sta li più rincoglionito che mai, un ex ministro che si è preso per 4 anni senza insegnare un giorno 80.000 euro all’anno…e questo me lo chiami genio? Probabilmente tu non studierai più qui, chissà quando hai finito (altrimenti mi avresti detto docenti che magari insegnano qui da 5 anni a sta parte). Se studiassi ancora qui ti renderesti conto che paghi le tasse che pagherebbero al politecnico di torino per avere NULLA, se fossi ancora qui ti renderesti conto che studiare in inverno senza riscaldamenti, con l’acqua che entra da tutte finestre, con i corridoi allagati, con professori che non vedi MAI (a me ha fatto un esame un assistente e ha persino verbalizzato e firmato lui…). Questa è serietà? Per cortesia, non abbagliamo il mondo con notizie stupide, è un’università sul lastrico ed in chiusura dove persino gli studenti erasmus non reggono più di un mese. Io aspetto che venga chiusa e passi tutto all’Unical di Rende, quella si che è un’università a differenza di quella che ancora ti ostini a chiamare tale…..

Paolo
Paolo
13 anni fa

http://www.repubblica.it/cronaca/2010/11/20/news/reggio_calabria_ndrangheta_in_cattedra_per_i_parenti_dei_boss_esami_e_test_regalati-9304484/?ref=HREC1-9

questa è la TUA facoltà che vuoi salvare, ma per fortuna spero solo che ora non abbia più il coraggio di dibattere.

Francesco
Francesco
12 anni fa

Paolo mi sembra ovvio che non va considerata Architettura…sono postacci di secondo ordine! devi prendere ad esempio personaggi come Vitetta, Russo, Boccotti, Ghionna (si lo so che non è più da noi), Barbaro, Santini, Isernia, Mattei e tanti altri…gente che non ha mai sfruttato l’Università ma che anzi l’ha arricchita col proprio impegno. Purtroppo se la sede è fatiscente è colpa dei politici, della scelta del sito e dei vandali che la frequentano (e probabilmente nelle relative classifiche siamo all’ultimo posto, meritato!). Rende? dai stiamo parlando di Università…