Quali studi dopo l'alberghiero?

Quali corsi di studio frequentare dopo l’alberghiero?

da | Giu 2022 | Università | 0 commenti

Il percorso di studi alberghiero garantisce una formazione piuttosto ampia e versatile, funzionale alla frequentazione di vari indirizzi di studio universitari, in base alle proprie preferenze e agli sbocchi lavorativi che si vuole intraprendere.  Il diploma dell’istituto alberghiero consente di accedere all’università: ma quale corso di studio è più indicato per chi ha svolto questo tipo di percorso formativo?

Lavorare in cucina

Probabilmente chi ha frequentato l’istituto alberghiero ha interesse per le discipline che gravitano attorno alla cucina e all’alimentazione e si sente ispirato al contatto con il pubblico, specialmente in ambito turistico. 

Tra i corsi universitari che approfondiscono l’ambito alimentare vi sono ad esempio:

  • laurea triennale in scienze e tecnologie agro alimentari
  • laurea magistrale in scienze, culture e politiche della gastronomia

i quali aprono la strada a percorsi professionali come quello di nutrizionista, figure presso aziende di ristorazione, enti pubblici e privati che si occupano del controllo alimentare, oltre a realtà nel settore gastronomico ed enologico.

Le discipline legate a scienza dell’alimentazione comprende diverse materie attinenti sia alla preparazione dei cibi che le connotazioni in fatto di impatto sulla salute dell’alimentazione.

Gli indirizzi specializzati nei servizi di sala e vendita permettono di acquisire competenze nella gestione operativa di alberghi, ristoranti, bar e strutture ricettive.

Un diplomato all’alberghiero quindi può intraprendere una fruttuosa carriera come cuoco, maitre, sommelier, pasticcere, food and beverage manager.

Lavorare con le lingue

Se le lingue sono la tua passione, puoi approfondire questa inclinazione iscrivendoti a corsi universitari proposti come: 

  • laurea triennale in lingue moderne
  • laurea triennale in mediazione linguistica
  • laurea magistrale in lingue moderne per la comunicazione e cooperazione internazionale

Una laurea in lingue è una formazione universitaria che avvia verso una carriera in ambito turistico internazionale o nella ristorazione. Si tratta di mansioni che prevedono di entrare in contatto con clienti di tanti Paesi diversi  e di confrontarsi con culture diverse dalla propria.

Con una laurea in lingue è più facile trovare lavoro all’estero e di candidarsi verso tanti paesi diversi come Stati Uniti, Francia, Germania, Gran Bretagna.

Tra le opportunità di lavoro che si aprono per chi ha frequentato l’alberghiero specializzandosi in lingue ci sono:

  • guida turistica
  • mediatore linguistico
  • traduttore
  • interprete
  • insegnante di lingue
  • insegnante nella scuola pubblica (a patto di completare il percorso di studi con la laurea magistrale)

Lavorare nel turismo

Se ti piace lavorare in posti nuovi e conoscere tante persone diverse, sicuramente hai una carriera che ti attende in ambito turistico.

Tra le lauree universitarie a disposizione per perfezionare le proprie competenze ci sono:

  • laurea triennale in scienze del turismo
  • laurea magistrale in progettazione e gestione dei sistemi turistici

Una laurea triennale in scienze del turismo ti apre le porte alla possibilità di lavorare come responsabile del marketing turistico, manager di eventi culturali, organizzatore di eventi, guida turistica e figura presso agenzie di viaggi.

Se invece punti più in alto puoi affinare le tue competenze manageriali con un apposito corso di laurea triennale in economia e management aziendale che ti darà gli strumenti giusti per comprendere il funzionamento delle realtà ricettive e sapere come organizzarle.

Un corso di laurea o un master in Economia infatti comprende materie come diritto commerciale, economia aziendale, diritto del lavoro, utili per apprendere come gestire una struttura ricettiva in maniera efficiente dal punto di vista organizzativo ed efficiente.

Ha qualche dubbio su quale carriera universitaria intraprendere dopo l’istituto alberghiero?

Universita.it ti mette a disposizione un test di orientamento per studiare i tuoi interessi e predisposizioni universali in modo da comprendere quali applicazioni pratiche potresti trarre dalle tue passioni. Le stesse università possono fornire dei test di orientamento in grado di evidenziare quale percorso è più adatto per ciascuno studente per permettergli di realizzare le proprie aspirazioni!

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments