Come studiare bene e memorizzare in fretta in 5 mosse

da | Mag 2022 | Rubriche | 0 commenti

Sei in piena sessione d’esami, devi preparare tre diverse materie, hai ancora da studiare otto manuali e tre dispense, troppo materiale da studiare e troppo poco tempo per studiare, stai per entrare nel più totale sconforto, non disperare hai ancora la possibilità di farcela.

Questa situazione accomuna tutti gli studenti universitari che si trovano ad affrontare più esami nella stessa sessione, quindi tira un bel respiro di sollievo, non sei solo. È un classico dello studente universitario avere studiare pagine e pagine di testi in poco tempo con l’ansia che fa da capolino. Capita soprattutto alle matricole che non hanno metabolizzato il cambiamento dalla scuola superiore all’università, e quindi si trovano impreparati a una mole di lavoro del tutto nuova.

Come studiare e memorizzare tutto? Studiare per poter dare più esami nella stessa sessione è possibile e non è necessario possedere i super poteri. Vediamo come fare.

Consigli utili

Veniamo a noi e a questi preziosi 5 consigli che ti permetteranno di affrontare la sessione di di Laurea più difficile.

  1. Programma in tempo. Lo so ti sei ridotto all’ultimo minuto e ora hai le ore contate alla data dell’esame. Siamo in un bel guaio perché il primo consiglio che ti vogliamo dare è quello di programmare in tempo i tuoi esami. Studiare una materia con anticipo significa avere tempo per memorizzare tutti i contenuti dell’esame e lavorare di memoria a lungo termine. L’università è un impegno e come tale necessità dell’impegno del tuo tempo. Quindi per la prossima sessione preparati mesi e mesi in anticipo.
  2. Organizza il tuo piano di lavoro. Organizzare il piano di lavoro significa avere una tabella di marcia: suddividi il lavoro diviso giorno per giorno, poniti degli obiettivi esempio al giorno devi leggere 100 pagine o se studi una materia scientifica svolgere 30 esercizi.
  3. Studia e ripeti. Il più vecchio dei consigli risalente alla maestra della scuola elementare “studia e ripeti”. Non basta leggere, per imparare un argomento c’è bisogno di ripetere, ancora meglio se si ripete ad alta voce a chi non conosce l’argomento. Spiegando l’argomento a un’altra persona, riuscirai a semplificarlo con le tue parole e quindi a memorizzarlo più facilmente.
  4. Schematizza, fai le mappe, sottolinea. È l’ora di usare gli evidenziatori e penne colorate che tanto ci piacciono tenere nell’astuccio. Usare i colori aiuta a memorizzare meglio le parole chiave della materia da studiare. Le mappe aiutano a memorizzare e a ridurre concetti complessi. Sono validi aiuti quando si ripassa: segnare date, note, e formule pure più di una volta è un aiuto per la nostra memoria a lungo termine aiutata da quella visiva.
  5. Interrogati. Sei arrivato al punto in cui conosci l’argomento, lo conosci così bene che potresti interrogarti, sembra un consiglio bizzarro però questo esperimento mentale ti aiuta davvero a capire quanto conosci la materia. Immedesimati docente ed immagina le domande che si prestano al tuo discorso. Se sai porti le domande e sai rispondere allora conosci bene la materia d’esame e sei pronto a sostenere l’esame.

FacebookTwitterEmailWhatsAppLinkedInTelegram

0 commenti