Home News Leggi e offerta formativa Dal 2010 scatterà il blocco delle assunzioni in molti atenei italiani

Dal 2010 scatterà il blocco delle assunzioni in molti atenei italiani

0

Università Tor Vergata Roma

Con l’applicazione della legge 133, si sta già delineando l’andamento del sistema universitario nel breve periodo. È infatti previsto a partire dal 2010 il blocco delle assunzioni negli atenei italiani tra cui Roma Tor Vergata e L’Orientale di Napoli. In tutto sono 17 le università coinvolte in questa situazione.

Secondo la legge 133, lo ricordiamo, le università con una spesa per il personale troppo elevata, ovvero più del 90% dello stanziamento statale, non potranno bandire concorsi per docenti, ricercatori o personale amministrativo e quindi non potranno fare nuove assunzioni.

Le previsioni per il futuro da qui a 2 anni, vedono salire il numero delle università in cui sarà applicato il blocco delle assunzioni. Se per il 2010 saranno infatti 17 gli atenei coinvolti, per il 2011 le università che non potranno assumere personale saliranno ad almeno 36.

Il quadro sopra descritto, secondo la Cgil, porterà di fatto il sistema universitario intero nell’impossibilità di rinnovare il proprio personale. Le conseguenze non saranno da poco visto che da una parte, verrà tagliata fuori un’intera generazione di studiosi e dall’altra il paese sarà condannato ad una marginalità sullo scenario internazionale ed europeo.

Ti interessa fare carriera e trovare subito lavoro?

I metodi tradizionali sono ormai superati e devi sempre stare al passo del mercato per ottenere il lavoro che meriti.

Cosa ti serve per fare una carriera da urlo e trovare subito lavoro? Luca te lo racconta in questo breve webinar.

Queste sono solo 3 strategie innovative di cui si discuterà:

  • Strategia #1 - Come identificare il percorso giusto e non sprecare tempo
  • Strategia #2 - Come fregare l´ATS e indicizzare il tuo profilo per attrarre le aziende
  • Strategia #3 - Come usare il networking per trovare lavoro e sviluppare la tua carriera

Prenota il tuo posto al FREE WEBINAR LIVE prima che finiscano.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento qui
Inserisci il tuo nome qui