classifica censis 2012 politecnici

Il migliore tra i politecnici italiani secondo la classifica Censis-Repubblica 2012 risulta ancora una volta essere quello di Torino. L’ateneo piemontese ha raggiunto un punteggio medio di 97,8, frutto del giudizio eccellente conseguito per quanto riguarda l’internazionalizzazione (110 punti), le borse di studio erogate (110), la navigabilità e qualità dei contenuti web (101). Buoni anche i risultati ottenuti dalle strutture (95), mentre il problema rimangono i servizi, che raggiungono “solo” quota 78 punti.

Tra i quattro politecnici considerati dalla classifica, secondo, terzo e quarto posto spettano invece rispettivamente al Politecnico di Milano (93,6), allo IUAV di Venezia (82,3) e al Politecnico di Bari (81,1).

Per quanto riguarda i contenuti web emerge il Politecnico di Milano, che totalizza 108 punti, un risultato notevole in rapporto al 91 messo a segno sia da Bari che dallo IUAV di Venezia. A rimanere leader nelle strutture offerte è sempre il Politecnico di Torino, che mantiene il primo posto anche per l’internazionalizzazione. Per quest’ultimo indicatore, però, brilla anche lo IUAV di Venezia, che ha ottenuto un punteggio di 100.