Politecnico Bari Sole24Ore

Politecnico Bari Sole24Ore

Sono le università meridionali ad avere il più alto numero di matricole “secchione”, ovvero uscite dalla maturità con il massimo punteggio.

Questo è quanto emerge dalla classifica del Sole24Ore, che ha valutato tutti gli atenei italiani basandosi su dieci parametri.

Per il parametro relativo ai “Talenti”, ovvero alla percentuale di matricole con alto voto alla maturità l’ateneo con il maggior numero di iscritti al primo anno usciti bene dalle scuole secondarie è il Politecnico di Bari, con il 39,3% seguito dall’Università di Calabria con il 37,7% e dall’ateneo di Catania con il 33,1% delle matricole ben diplomate.

Non è solo il podio dei primi tre posti ad essere occupato dalle università meridionali, al quarto posto in classifica infatti c’è la Federico II di Napoli (32,%) mentre solo al quinto posto arriva un ateneo del nord: Pisa (31,4%), seguito a pochissima distanza da Roma Tor Vergata (31,1%) e dal Politecnico di Torino (31%).

Ultime nella classifica del Sole24Ore sono invece l’Università di Perugia per stranieri con l’11% e l’Università Insubria di Como e Varese con il 13,8% di matricole con un alto voto alla maturità.

I grandi atenei del Nord e del Centro si attestano invece nella media: Roma La Sapienza ha il 21,6% di matricole “secchione”, Bologna il 27,1% e Milano Bicocca il 16,7%.

Per le università non statali invece l’ateneo con le matricole più preparate è Roma Luiss con una percentuale del 60,3%, seguita da Milano Bocconi con il 52,7% e Milano San Raffaele con il 43,9%.