argomento tesi

Scegliere l’argomento della tesi di laurea è il primo passo verso la conclusione del vostro percorso universitario.

Vuol dire che avete finito gli esami della vostra laurea di primo livello o laurea magistrale, o state per finirli, quindi è necessario iniziare a pensare al tema che vi piacerebbe proporre al docente che vi farà da relatore, prima di scrivere la tesi.

A questo proposito la scelta dell’argomento della tesi di laurea può seguire due criteri. Da un lato si può trattare di un tema che avete affrontato in vari esami e che vi ha particolarmente appassionato, tanto che volete dedicarvi al suo approfondimento. In questo caso vi presenterete al docente che vi sembra più vicino a quella tematica e quindi più propenso ad accettare la vostra proposta.

Potete al limite rivolgervi a più cattedre per avere maggiore possibilità che l’argomento della tesi da voi scelto venga approvato.

Un’altra possibilità, invece, è quella di scegliere per prima cosa un docente che vi è particolarmente piaciuto nel corso delle lezioni, o con il quale avete instaurato un buon rapporto, insomma il professore con il quale vi piacerebbe lavorare, oppure la materia che vi ha appassionato maggiormente. In questo caso, se avete già in mente un preciso argomento potete proporlo, oppure, aspettate che sia il professore stesso a proporvi un tema, secondo gli interessi correnti della sua cattedra.

In linea di massima questa è un’indicazione da tenere presente: i docenti sono più propensi ad accettare un argomento di cui si interessano personalmente, perché può servire alle loro attività di ricerca, quindi, informatevi bene sugli interessi del docente a cui volete proporre il vostro argomento della tesi.

Ciò vi darà anche maggiori possibilità di essere seguiti meglio. Un professore che non ha adeguate conoscenze sul tema della tesi che avete scelto, potrebbe disinteressarsi del vostro lavoro e lasciarvi a voi stessi o, peggio, farvi delle obiezioni inutili.

Ricordatevi che il relatore dovrà presentare il vostro lavoro in sede di presentazione della tesi di laurea, dunque se avrà a cuore il tema che avete trattato, saprà trovare le parole più giuste per farvi fare bella figura!

Alcuni docenti richiedono che l’argomento della tesi di laurea gli venga presentato attraverso un piccolo progetto di ricerca in cui dovete anticipare come volete impostare il lavoro, inserendo magari una bozza dell’indice della tesi, della bibliografia della tesi e gli obiettivi che vi ponete. Altre volte, basterà un colloquio informale per esporre al docente il vostro argomento della tesi e chiedere se è interessato ad avervi come tesista. Anche in questo caso però è meglio andare preparati.

I professori di solito sono pieni di richieste per l’assegnazione della tesi, quindi saranno poco propensi ad assegnarla a chi mostra di avere idee poco chiare o non aver riflettuto abbastanza sull’argomento che ha scelto. Magari consultate qualche testo sull’argomento della tesi, in modo da mostrare che avete già una base teorica sulla questione.

Cercate, dunque, di articolare il tema che avete scelto, sforzandovi di ipotizzare come intendete svilupparlo e, soprattutto, mostrando la vostra motivazione e il vostro interesse personale per ciò che state proponendo, per non dare l’impressione che sia stata una scelta fatta a caso o per comodità.

Non preoccupatevi di proporre cose di cui non siete del tutto sicuri: tutto quello che direte non è vincolante, perché solo nel concreto svolgimento del lavoro sarà possibile delimitare e aggiustare meglio l’argomento della tesi, arricchendolo di nuovi spunti e nuove idee.