universita laquila

L’Università di L’Aquila non vuole dimenticare i tanti studenti barbaramente uccisi dal terremoto in Abruzzo, e lo sta dimostrando in tanti modi.

In occasione della prima sessione di laurea post-terremoto, è stata conferita una laurea ad honorem alla memoria di Lorenzo Cinì, studente vittima del crollo di un’abitazione di L’Aquila.

La decisione è stata presa dal Senato accademico, e per il conferimento del titolo accademico è stato scelto il primo giorno della sessione di laurea, ovvero la cerimonia svoltasi ieri mattina presso la tenda della Protezione civile a Coppito.

Lorenzo Cinì – originario di Sant’Omero, Teramo – è stato ricordato con affetto e commozione da amici e compagni di studio. La sua laurea ad honorem è stata ritirata dal padre Franco Cinì, visibilmente commosso.