Home News Esperienza all'estero Meloni: “La meglio gioventù? Ha bisogno di muoversi in Europa”

Meloni: “La meglio gioventù? Ha bisogno di muoversi in Europa”

0
ministro giorgia meloni

“Implementare la mobilità dei giovani in Europa e riconoscere anche percorsi di apprendistato non formale come opportunità di crescita e lavoro”. Sono state queste le parole del ministro della Gioventù, Giorgia Meloni, intervenuta ieri a Bruxelles, all’interno del Consiglio dei ministri della Gioventù dell’Unione Europea e dedicato all’inclusione dei giovani nella vita pubblica e alle politiche per la gioventù dei prossimi dieci anni.

Secondo il ministro, la prima cosa da fare è proprio quella di incentivare in tutti i modi la mobilità dei giovani in Europa, per i loro percorsi di studio e di lavoro. Non farlo, ha detto, sarebbe perdere una grande occasione.

In particolare, ha spiegato il ministro Meloni, c’è bisogno di “riconoscere e implementare anche i percorsi di apprendistato non formale come opportunità per acquisire comportamenti, conoscenze e abilità diversificate e personalizzate”. Per esempio le attività di volontariato, ha detto Meloni “che favoriscono anche il senso si solidarietà e cittadinanza attiva dei giovani”.

Per fare questo, il ministro ha proposto che si lavori affinché questo tipo di attività “alternative” di formazione e apprendistato vengano riconosciute poi al momento dell’ingresso nel mercato del lavoro.

Ma non basta. I giovani lavoratori hanno bisogno anche di vedersi garantita una mobilità effettivamente possibile in Europa nei percorsi di studio e lavoro.  Questo, ha spiegato Meloni, “per favorire una dimensione della cittadinanza europea e perché i giovani di oggi sono la prima generazione in massa europea, cioè la prima che può facilmente muoversi, imparare altre lingue, confrontarsi con altre culture, conoscere diversi modelli e utilizzare tutta questa conoscenza come strumento per crescere, come valore aggiunto rispetto alle generazioni che l’hanno preceduta. Sarebbe una grave mancanza non utilizzare questa opportunità”.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento qui
Inserisci il tuo nome qui