Home News Leggi e offerta formativa Gestione beni confiscati, primo corso a Palermo

Gestione beni confiscati, primo corso a Palermo

1
corso beni confiscati palermo

L’Università di Palermo è la prima in Italia a dare spazio a un corso di alta formazione dedicato alla gestione dei beni confiscati alle mafie. La prima edizione inizierà ad ottobre e conterà sulla partecipazione di numerosi esperti nel campo giudiziario e delle finanze. Obiettivo principale, quello di formare una nuova classe dirigente in grado di gestire i patrimoni sottratti al controllo delle organizzazioni mafiose.

In particolare, spiegano gli organizzatori, il corso avrà lo scopo di garantire una preparazione aggiornata sull’insieme di norme che regola il contesto considerato e le sue dinamiche, ma anche quello di fornire le competenze manageriali necessarie per amministrare questo tipo di beni.

Il corso, intitolato “Corso di alta formazione in amministrazione e destinazione dei beni confiscati” prenderà in esame argomenti differenti: dalle economie criminali ai modelli di confisca, dalle misure di prevenzione antimafia all’amministrazione e destinazione dei beni, fino al loro possibile uso sociale. A promuoverlo, è stato il dipartimento di Studi europei e delle relazioni internazionali, insieme alla Fondazione Bianchini e alla Fondazione Legalità.

Ti interessa fare carriera e trovare subito lavoro?

I metodi tradizionali sono ormai superati e devi sempre stare al passo del mercato per ottenere il lavoro che meriti.

Cosa ti serve per fare una carriera da urlo e trovare subito lavoro? Luca te lo racconta in questo breve webinar.

Queste sono solo 3 strategie innovative di cui si discuterà:

  • Strategia #1 - Come identificare il percorso giusto e non sprecare tempo
  • Strategia #2 - Come fregare l´ATS e indicizzare il tuo profilo per attrarre le aziende
  • Strategia #3 - Come usare il networking per trovare lavoro e sviluppare la tua carriera

Prenota il tuo posto al FREE WEBINAR LIVE prima che finiscano.

1 commento

  1. …per cambiare la cultura di un paese ci vogliono secoli e secoli.. la Sicilia cambia ma molto lentamente!!! ma cambia!!! e questa e la prova che la sicilia sta cambiando. per sconfigere la mafia una volta e per sempre ci vuole il LAVORO occupando i giovani e tenerli lontani da questo schifo!!! VINCENT

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento qui
Inserisci il tuo nome qui