Valutazione progetti

Una volta che avrete concluso il vostro progetto la parola passerà alla giuria responsabile della valutazione dei progetti NUP, che decreterà i vincitori finali del Nokia University Program (NUP).

Ogni anno viene nominata una giuria di esperti Nokia a cui è affidata la valutazione dei progetti NUP. La giuria avrà a disposizione qualche mese per stilare una classifica di tutti i progetti pervenuti, dalla quale emergeranno i cinque che verranno premiati.

Va chiarito però che la giuria, il cui giudizio è insindacabile, non valuterà i progetti considerati moralmente inadeguati o non appropriati all’immagine dell’azienda.

Naturalmente i criteri di valutazione dei progetti variano da un’edizione all’altra in quanto dipendono anche dalla natura del caso che viene proposto e dunque dai criteri che i project work devono soddisfare. Fondamentale a questo scopo la completezza del progetto, che rappresenta uno degli elementi chiave per la valutazione.

In primis il progetto dovrà contenere dunque un’accurata analisi swot che testimoni l’attenzione delle squadre al mercato a cui si rivolge il loro progetto e alla sua possibile evoluzione. La parte centrale del progetto sta però nell’originalità del prodotto ideato ma anche in un’analisi a tutto tondo che riguardi il target a cui si rivolge e la tecnologia con cui si pensa di realizzarlo.

Nella valutazione dei progetti NUP, la giuria si soffermerà inoltre sullo schema di funzionamento del progetto che potrete illustrare scegliendo gli strumenti che preferite: fumetti, vignette, storybiard e altro. E siccome l’idea, oltre che originale e utile, dovrà essere anche realizzabile, molta importanza verrà data al business plan e alle partnership che possono essere ipotizzate per dare vita alla realizzazione della vostra idea.

Una volta messo sul mercato, un prodotto deve essere venduto e questo necessita di una particolare attenzione alle strategie di marketing e di comunicazione che quindi dovrete dettagliare per ottenere i favori della giuria. Infine, il budget: la vostra idea potrà essere anche fantastica ma se costerà troppo o non sarete riusciti a dettagliare e pianificare le spese, difficilmente potrà essere presa in considerazione.

Un progetto completo, che faccia attenzione a tutte queste fasi, avrà dunque buone chances di essere valutato positivamente dalla giuria Nokia, che assieme alla completezza valuterà altri parametri, come ad esempio la multidisciplinarietà del gruppo e del rispettivo project work. Infine, un consiglio: non trascurate la presentazione del progetto. Semplice, ma curata, deve colpire senza esagerare, perché “anche l’occhio vuole la sua parte”!

(Foto: Flickr)