University Book System libreria digitale

Troppo pigri per uscire di casa e andare in libreria a comprare i testi che vi servono per un esame (o in biblioteca a consultarli)? Una soluzione c’è, si chiama University Book System. Si tratta di un sistema che consente agli atenei italiani di creare le loro librerie digitali, liberamente fruibili online dal portale dell’università. Il progetto è stato lanciato da Librerirauniversitaria.it ed è stato già adottato dall’Università di Padova, mentre è in via di sviluppo in quella di Salerno e alla Ca’ Foscari di Venezia.

Il sistema ha una struttura su tre livelli. Il primo consiste nell’attivazione di una libreria digitale personalizzata che viene caricata direttamente sul sito web dell’università. A questa libreria online può esserne affiancata una seconda, sempre digitale e di nuova concezione, che può fare da luogo di consultazione, acquisto e pick up point dei testi acquistati. Lo University Book System permette inoltre di restituire i libri usati, che in questo modo possono essere valutati e quotati, così l’utente può ricevere una somma di denaro da convertire nell’acquisto di nuovi volumi.

Tra le risorse disponibili sulla nuova piattaforma digitale vi è anche un servizio editoriale dedicato ai docenti, attraverso il quale sarà possibile redigere e pubblicare manuali, dispense, monografie e veri e propri ebook in formato ePub, con l’opportunità di inserirli e renderli disponibili per la vendita nelle librerie digitali di tutto il mondo.

Il primo principio sul quale si basa il progetto delle librerie digitali personalizzate degli atenei è la diversificazione dell’offerta. Attraverso University Book System gli studenti, infatti, possono accedere a oltre 12 milioni di titoli in lingua italiana, inglese e tedesca di oltre 14mila editori, suddivisi per facoltà, e acquistarli con un semplice click. Alla diversificazione va aggiunta l’ottimizzazione delle risorse web, un principio già adottato dalle università per la loro gestione ambientale ed economica.

Bisogna poi sottolineare l’innovazione rappresentata da un progetto come University Book System, che, consentendo la realizzazione di una libreria digitale personalizzata sul sito di ciascun ateneo, permette di rispondere in maniera più specifica alle esigenze dell’intera comunità accademica sia per la ricerca sia per lo studio e l’approfondimento.