Stage chimica

Stage chimica

Sono duecento gli studenti delle superiori che anche quest’anno partecipano agli stage estivi organizzati dall’Università di Parma presso i dipartimenti chimici dell’ateneo.

Gli studenti delle classi quarte provengono da più di 40 Istituti Superiori delle province di Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Mantova, Cremona, Verona, Brescia, Lodi, La Spezia, Massa Carrara.

Durante gli stage, che si sono iniziati l’8 giugno e si concluderanno il 3 luglio i partecipanti possono eseguire in prima persona dei progetti sperimentali di argomento chimico sotto la guida di ricercatori dell’Università.

I ragazzi avranno così la possibilità di entrare a contatto diretto con gli aspetti più innovativi della ricerca chimica svolta a Parma, dalla chimica alimentare alle nanotecnologie, dalla chimica biomedica alla chimica industriale, dalla chimica teorica alla chimica ambientale.

La partecipazione agli stage permette agli studenti di prendere contatto con l’organizzazione universitaria e con le strutture didattiche, ma soprattutto di vivere uno spaccato di attività di ricerca universitaria all’interno di laboratori in cui operano in prima persona a fianco di ricercatori e docenti.

Gli stage estivi rappresentano ormai una tradizione dei dipartimenti Chimici dell’Ateneo, e negli ultimi cinque anni hanno portato nei laboratori chimici del Campus universitario oltre mille studenti interessati a vivere una settimana a contatto con la scienza.

Dal 2005 l’iniziativa si svolge nell’ambito del progetto Lauree Scientifiche, coordinato per l’insegnamento della Chimica dalla docente Alessia Bacchi, attraverso il quale l’ateneo di Parma intende stimolare vocazioni e talenti in campo scientifico.