Limbadi sede Università antimafia 2009

Limbadi sede Università antimafia 2009

Si ergerà a Limbadi, in provincia di Vibo Valentia, un polo di formazione nazionale antimafia. Il centro sarà eretto in una delle sedi dei beni confiscati alla cosca Mancuso, una delle cosche della ‘ndrangheta più potenti della Calabria.

Il polo di formazione nazionale antimafia è stato assegnato dal coordinamento nazionale antimafia “Riferimenti”.

«L’ambizioso progetto – si legge in una nota – prevede una cittadella universitaria dove giovani provenienti da tutta Italia saranno ospitati in alloggi e formati con master specifici sulla storia della criminalità organizzata, legislazione antimafia e studio sociologico del fenomeno”.

I campus di formazione sono organizzati in collaborazione tra atenei italiani ed americani. Il polo di formazione nazionale antimafia è stato pensato e proposto dal Coordinamento Riferimenti, che ha scelto come sede quella di Vibo Valentia. Appena diventerà realtà sarà presentato al Ministero dell’Interno nell’ambito del Pon Sicurezza.

I fabbricati interessati al progetto del polo di formazione nazionale antimafia sono due ville e due fabbricati. Secondo Adriana Musella, presidente del Coordinamento Riferimenti “fare antimafia in un luogo simbolo della mafia – ha sostenuto Musella – è un obiettivo molto significativo ed è il nostro obiettivo”.