unesco ricostruzione haiti

unesco ricostruzione haiti

Per la ricostruzione di Haiti non basta l’assistenza umanitaria, l’Unesco punterà soprattutto sulla salvaguardia del patrimonio culturale e sul sistema di istruzione. In particolare, una squadra di esperti è stata inviata oggi in missione ad Haiti dall’Unesco. Lo ha reso noto Irina Bokova, direttrice generale Unesco. Il compito del gruppo di esperti sarà quello di salvare il patrimonio culturale di Haiti.

Il progetto di Bokova si ricollega al piano d’azione immediato, annunciato sempre dall’Unesco, per rimettere in piedi i servizi per l’istruzione ad Haiti, che sono stati distrutti dal terremoto del 12 gennaio.

Oltre all’Università di Haiti, a crollare sono stati infatti anche tutti gli edifici di istruzione primaria e secondaria.

Secondo la direttrice generale Unesco è necessario procedere alla ricostruzione congiunta del sistema culturale e di formazione: “L’istruzione resta una priorità – ha detto infatti Bokova- ma possiamo anche fare molto nel settore della cultura”.