Tirocini Presidenza del Consiglio dei Ministri 2012

Un’opportunità prestigiosa per tutti i laureati italiani: la Presidenza del Consiglio dei Ministri promuove infatti la partecipazione di tirocinanti presso i suoi uffici per un’importante esperienza di lavoro post-laurea.

A chi sono rivolti

I tirocini Presidenza del Consiglio dei Ministri 2012 sono rivolti a neolaureati in giurisprudenza, economia, ingegneria civile e industriale, scienze politiche, sociologia, comunicazione, lettere, lingue e letterature straniere, ingegneria informatica e statistica. Tra gli altri requisiti, è necessario avere meno di 30 anni e aver conseguito il titolo da non più di un anno alla data di scadenza del bando con votazione pari a 110 lode.

L’importo e la durata

La data d’inizio per i tirocini Presidenza del Consiglio dei Ministri 2012 è fissata al 1° Marzo 2013, con termine il 30 Giugno 2013, per un totale di quattro mesi. Ai tirocinanti sarà corrisposto un rimborso spese pari a 350 euro per i non residenti a Roma e provincia e 250 euro per i residenti a Roma e provincia. L’impegno richiesto è di cinque ore al giorno per cinque giorni la settimana.

I requisiti

I tirocini Presidenza del Consiglio dei Ministri 2012 sono aperti a tutti coloro che presentino, alla data di scadenza del bando, i seguenti requisiti:

  • avere meno di 30 anni di età;
  • aver ottenuto il titolo in una delle seguenti discipline: giurisprudenza, economia, ingegneria civile e industriale, scienze politiche, sociologia, comunicazione, lettere, lingue e letterature straniere, ingegneria informatica e statistica;
  • aver conseguito il titolo da non più di 1 anno alla data di scadenza del bando;
  • votazione di laurea pari a 110 e lode.

Come e quando fare domanda

Per candidarsi al programma di tirocini Presidenza del Consiglio Ministri 2012 gli aspiranti stagisti devono compilare e firmare la domanda di candidatura ed inviarla insieme al proprio curriculum vitae, (entrambi in formato pdf) all’indirizzo e-mail tirocini@governo.it entro il 31 ottobre 2012.
Copia della documentazione deve essere fatta pervenire anche all’università di appartenenza, a patto che abbia una convenzione attiva con la presidenza del Consiglio dei Ministri.

Una prima selezione sarà effettuata dagli atenei, che provvederanno ad inviare agli uffici della Presidenza del Consiglio dei Ministri una lista di candidati in possesso dei requisiti richiesti dal bando. Una commissione avrà poi il compito di attribuire punteggi ai singoli candidati prendendo in considerazione fattori quali conoscenza delle lingue straniere, competenze informatiche e precedenti esperienze lavorative.

Per maggiori informazioni sui tirocini Presidenza del Consiglio dei Ministri 2012 consultare il bando.