ghana università

ghana università

Il sistema universitario in Ghana, regione dell’Africa Occidentale, ha subito scossoni positivi in questi giorni, in cui diversi annunci danno chiari cenni della volontà di investire nello sviluppo e nel miglioramento dei servizi agli studenti. Nuovi atenei, più alloggi per studenti e istruzione a distanza rappresentano i punti-chiave di questo nuovo corso.

Il Ghana, che conta oggi 6 università, ha il più alto tasso di scolarizzazione dell’Africa Occidentale, circa l’83% dei ragazzi a scuola, e negli ultimi dieci anni la spesa per l’istruzione è aumentata tra il 28 e il 40 per cento del suo bilancio annuo.

Nei giorni scorsi è stata inaugurata all’Università del Ghana, la più antica del territorio, una struttura di Information Communication Technology, che sarà utilizzata per attivare un progetto di e-learning che potrà finalmente incentivare l’istruzione nelle zone rurali, più povere e mal collegate con i centri urbani, dando la possibilità inoltre di alfabetizzare la popolazione alle nuove tecnologie.

Il governo del Ghana ha inoltre deciso che verranno create due nuove università, un annuncio fatto  dal segretario esecutivo del Consiglio nazionale dell’istruzione terziaria, Paul Effah, durante il Congresso degli amministratori universitari in Ghana, un evento annuale.

Buone notizie infine anche per gli studenti fuori sede della principale università del Paese: è stata infatti iniziata la costruzione di una ‘Casa dello studente‘ che potrà ospitare 2.000 studenti all’interno del campus universitario, che offrirà una serie di servizi aggiuntivi.