test ammissione professioni sanitarie 2010

programma test lauree specialistiche professioni sanitarie 2010

Gli studenti che vogliono iscriversi a una delle lauree specialistiche in Professioni sanitarie hanno tempo per prepararsi al test 2010 fino al 26 ottobre prossimo. Se prepararsi adeguatamente alle famose 80 domande resta la strategia migliore per superare il test, è pur vero che la preparazione deve essere mirata sugli argomenti definiti come ogni anno dal Ministero dell’università e della Ricerca. Vediamo in dettaglio cosa dice il Programma del test per le lauree specialistiche in Professioni sanitarie 2010.

La preparazione che è richiesta agli studenti anche quest’anno è molto improntata sulla conoscenza delle specifiche discipline che servono come prerequisito per seguire poi i corsi delle specialistiche di Professioni sanitarie che anche quest’anno offrono un numero definito di posti disponibili.

Prima di tutto, la disciplina specifica
Delle ottanta domande ben 32 saranno dedicate alle conoscenze teoriche e pratiche necessarie alla risoluzione di problemi sanitari. A seconda del corso di laurea a cui vuole accedere (fisioterapia, infermieristica, ostetricia, ecc.) lo studente dovrà dimostrare di avere padronanza delle competenze di base che poi gli serviranno per il lavoro sul campo. Indispensabili oltre alle conoscenze pratiche volte alla risoluzione dei casi sanitari, anche quelle volte alla soluzione di problemi organizzativi e didattici con particolare riguardo all’etica della professione.

Quesiti di Cultura generale e ragionamento
Rispondendo a queste domande – che saranno 18 in tutto – gli studenti dovranno dimostrare si sapersela cavare con la comprensione e l’analisi di testi complessi, anche corredati da grafici e tabelle, e di saper risolvere problemi di natura logica.

Conoscenze relativa ad altri ambiti
Agli studenti saranno poi richieste conoscenze relative all’esercizio della professione e alla normativa di riferimento che ne regolamenta i vari aspetti, ma anche conoscenze di base nei settori della matematica, dell’epidemiologia, della statistica e dell’informatica. Inoltre ci saranno domande relative alla comprensione della lingua inglese e quesiti relativi alle scienze umane e sociali, in particolare: pedagogia, psicologia, didattica sociologica e filosofia.

Il programma per i test delle lauree specialistiche in Professioni sanitarie è fissato dal Miur, la stessa valutazione dei test 2010 avverrà secondo i criteri stabiliti direttamente dal Miur.