Chiusura facoltà lingue Prestigiacomo quarto polo

Chiusura facoltà lingue Prestigiacomo quarto polo

Dopo le dichiarazioni del parlamentare del deputato del PD Giuseppe Beretta, e le proteste di preside e studenti, arriva la riposta del Ministro per l’ambiente Stefania Prestigiacomo.

”Leggo sui blog catanesi di voci fantasiose riguardo ad un mio intervento per far si’ che a Catania chiuda la facolta’ di Lingue e se ne apra una invece a Ragusa, nell’ambito del costituendo quarto polo universitario siciliano. E’ una notizia priva di qualsiasi fondamento”.

Lo ha affermato il ministro, che si è adoperato per mettere attorno ad un tavolo nei giorni scorsi gli attori del problema, dal ministero dell’Istruzione alla Regione, dai responsabili dei Consorzi Universitari ai Sindaci e Presidenti di Provincia di Siracusa, Ragusa ed Enna.

Il quarto polo universitario in Sicilia sembra previsto per il 2011, e la Sicilia avrà in questo modo quattro università pubbliche: Catania, Palermo, Messina e Ragusa, ma proprio sulla sede di quello che al momento viene indicato come il quarto polo comincia già la partita a scacchi.

Il ministro dell’università Maria Stella Gelmini ha accolto la richiesta partita dal territorio ed ha dato il lasciapassare per una università a rete, ovvero l’aggregazione di Siracusa, Ragusa, Caltanissetta ed Enna anche se quest’ultima, la Kore, è un ateneo non statale.

Tuttavia, oltre all’aspetto didattico, è l’aspetto logistico organizzativo ad aver causato polemiche in questi giorni sulla presunta chiusura della facoltà di Lingue dell’unviersità di Catania, che conta oggi circa 5 mila iscritti.

“Non si puo’ cancellare una realta’ importante, per numero di studenti e per la qualita’ dell’offerta formativa, come lo e’ la facolta’ di Lingue e Letterature straniere dell’Universita’ di Catania. Una realta’ che va tutelata e non messa in discussione come sta accadendo in questi giorni”, ha così affermato il parlamentare del Partito Democratico, Giuseppe Berretta”.

Le voci, secondo Berretta sarebbero confermate anche dal preside di facolta’ Nunzio Famoso, e parlerebbero del trasferimento della facolta’ entro il mese di ottobre del 2011 a Ragusa.