concorso memorie migranti 2010

A chi si rivolge

Il Museo Regionale dell’Emigrazione “Pietro Conti”, in collaborazione con l’Istituto per la Storia dell’Umbria Contemporanea, bandisce un concorso per la migliore testimonianza video sul tema dell’emigrazione italiana all’estero. Il concorso è diviso in 3 categorie, una delle quali è riservata ai lavori prodotti dagli studenti degli Istituti universitari, scuole di cinema, giornalismo, televisione e video, Master post laurea.

Il concorso nasce dal desiderio di raccogliere le memorie dell’emigrazione in modo creativo e di favorire l’incontro ed il confronto tra studenti e docenti.

L’importo

Il premio consiste sia nella pubblicazione dei video vincitori e finalisti all’interno della VII edizione del cofanetto DVD “Memorie Migranti”, sia nell’assegnazione di una somma in denaro di 2.000,00 euro complessivi, divisi per le quattro sezione i cui premi finali ammontano ciascuno a 500,00 euro.

I requisiti richiesti

Per quanto riguarda i requisiti relativi ai candidati, questi possono essere anche studenti universitari o di Master post laurea, oltre alle categorie specificate sul bando. I video presentati devono invece seguire determinati requisiti, compresi quelli che regolano le normative Siae, che sono elencati in dettaglio sul bando di concorso. A questo proposito si consiglia, già in fase di produzione, di chiamare la segreteria organizzativa per eventuali dettagli informativi anche per quanto riguarda l’utilizzo di musiche ed immagini coperte da diritti (075 9142445 – info@emigrazione.it).

Come e quando presentare la domanda

Per partecipare al concorso è necessario inviare i video in due copie su supporto DVD (formato 4:3 PAL) insieme alla matrice di montaggio originale in qualsiasi formato essa sia. I lavori devono essere presentati entro il 28 febbraio 2011 presso la sede del Museo Regionale dell’Emigrazione “Pietro Conti” – Piazza del Soprammuro – Comune di Gualdo Tadino, Uff. Protocollo, Gualdo Tadino, 06023 (PG). Insieme al video deve essere allegata la scheda tecnica di partecipazione in due copie da stampare sul sito Emigrazione.it.

Ulteriori informazioni per un corretto invio dei video, sono disponibili sul bando di concorso da scaricare sul sito Emigrazione.it.