Concorso AIDI

A chi è rivolto
Il concorso di Idee AIDI, l’Associazione Italiana di Illuminazione, si rivolge a tutti studenti universitari o laureati (nell’anno accademico precedente alla pubblicazione del bando) che frequentano o hanno frequentato corsi presso le università italiane, che prevedono nel percorso formativo un insegnamento in ambito illuminotecnico.

In particolare il tema del concorso fa riferimento al progetto di un sistema di illuminazione funzionale per differenti ambiti urbani, con sorgenti che rappresentino una innovazione tecnologica, con particolare attenzione alla sostenibilità ambientale e al risparmio energetico e agli aspetti legati al controllo del flusso luminoso (direzionabilità e orientabilità).

L’importo
Il premio previsto è così stabilito:

  • 1° classificato assoluto, premio di 3.000,00 euro, più viaggio a/r e 1 pernottamento presso la località in cui verrà effettuata la premiazione in occasione di un evento in ambito illuminotecnico
  • 1° menzione speciale per il miglior progetto dedicato alla producibilità, premio di 1.500,00 euro, più viaggio a/r e 1 pernottamento presso la località in cui verrà effettuata la premiazione in occasione di un evento in ambito illuminotecnico
  • 2° menzione speciale per il miglior progetto che utilizzi materiali ecocompatibili, premio di 1.000,00 euro, più viaggio a/r e 1 pernottamento presso la località in cui verrà effettuata la premiazione in occasione di un evento in ambito illuminotecnico

I requisiti richiesti
La partecipazione è individuale o in gruppo formato da massimo 3 componenti, per i quali deve essere indicato un capogruppo.

Come e quando presentare la domanda
Per candidarsi occorre presentare la seguente documentazione:

  • Disegni tecnici ed esplicativi in scala adeguata montati su un supporto rigido (tipo poliplatt spessore 5mm) in formato A2 per un numero minimo di 3 tavole per ogni progetto
  • Relazione tecnica esplicativa del progetto (formato A4 minimo n°3 cartelle, max n°5 cartelle)
  • Domanda di partecipazione debitamente compilata in tutte le sue parti, inserita in busta opaca sigillata

Tutta la documentazione va inviata entro il 15 marzo 2010 all’AIDI all’indirizzo indicato sul bando di concorso.