Premio di laurea BioEnergy 2012

Cremona Fiere bandisce il concorso per l’assegnazione del premio di laurea BioEnergy 2012, con l’obiettivo di conferire un riconoscimento alla migliore tesi sui temi delle bioenergie, chimica verde e agricoltura.

A chi è rivolto

Il premio di laurea Cremona Fiere BioEnergy 2012 è destinato ai laureati di qualsiasi facoltà che hanno presentato e discusso negli anni 2010 e 2011 una tesi di laurea magistrale sul tema dell’uso delle bioenergie in agricoltura.

L’importo

Ai vincitori del premio di laurea Cremona Fiere BioEnergy 2012, oltre all’opportunità di divulgazione della propria tesi, sarà assegnato un premio di 700 euro (lordi). Interessante anche le modalità della cerimonia di premiazione, che avverrà nell’ambito della manifestazione Bioenergy 2012 (15-17 marzo), in occasione di un incontro con le imprese sulle opportunità di lavoro nel settore delle bioenergie.

I requisiti

Il premio di laurea BioEnergy 2012, promosso da Cremona Fiere, ma anche da Legambiente, Uncem e Dlg International, intende premiare le migliori tesi di laurea magistrali nella cui trattazione vengano approfonditi uno o più dei seguenti aspetti: innovazione organizzativa o tecnologica, agro-ecologia, economia agraria, valutazione di filiere o prodotti derivati da materie prime agricole, politiche per i territori rurali, normativa. Le tesi ammesse devono essere state discusse nel 2010 o nel 2011.

Come e quando fare domanda

I laureati che intendano candidarsi per l’assegnazione del premio di laurea Cremona Fiere BioEnergy 2012 dovranno inviare il titolo e l’abstract della propria tesi (massimo 4.000 caratteri spazi inclusi), entro il 15 dicembre 2011 all’indirizzo email info@chimicaverde.it, indicando le generalità e indirizzo. Tutti i dettagli sul sito di CremonaFiere.