premio matteotti

A chi è rivolto

La Presidenza del Consiglio dei Ministri indice la sesta edizione del Premio nazionale intitolato a Giacomo Matteotti. Il Premio prevede una sezione riservata alle tesi di laurea in qualunque disciplina, dedicate alla figura di Giacomo Matteotti o sugli ideali che ne hanno ispirato la vita.

L’importo e la durata

Il premio prevede 2 tesi di laurea vincitrici a pari merito e consiste, per ciascun lavoro, in una somma di denaro pari ad euro 5.000,00 euro. Inoltre la Commissione giudicatrice può proporre la pubblicazione delle tesi vincitrici.

I requisiti richiesti:

Possono concorrere al Premio i laureati di qualsiasi università, italiana o straniera, che abbiano conseguito il titolo nel periodo ricompreso tra il 1° gennaio 2008 ed il 31 dicembre 2009, discutendo una tesi di laurea, sulla figura di Giacomo Matteotti.

Come e quando presentare la domanda

La domanda di partecipazione, la fotocopia del documento di identità e copia della tesi di laurea devono pervenire entro il 29 aprile 2010, con raccomandata postale, alla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Segretariato Generale – Ufficio del Segretario Generale – Servizio per le funzioni istituzionali – Palazzo Chigi – Piazza Colonna, 370 – 00187 Roma.

Tutte le informazioni sul concorso per l’assegnazione del premio nazionale Giacomo Matteotti sono disponibili sul bando di concorso.