Iuav monitoraggio tecnico duomo Aquila

Iuav monitoraggio tecnico duomo Aquila

È stato affidato alla facoltà di Architettura e Ingegneria dello Iuav di Venezia il monitoraggio scientifico e il restauro del duomo di L’Aquila, distrutto dal terremoto dello scorso 6 aprile.

Iuav, la Direzione regionale dei beni dell’Abruzzo e la Protezione Civile hanno infatti siglato un accordo scientifico per monitorare ed iniziare il restauro del prezioso Duomo di L’Aquila, simbolo del terremoto della scorsa primavera.

Il monitoraggio sarà effettuato con 29 micro sensori wireless che veglieranno 24 ore su 24 sulla struttura, registrando le vibrazioni degli agenti atmosferici per trasformarli in dati-rischio.

I dati raccolti dai sensori, vere e proprie orecchie e occhi meccanici saranno alla base del lavoro di restauro che ne seguirà.

L’investimento complessivo del progetto è di 100 mila euro, di cui l’Università di Venezia finanzierà circa il 10-20% compreso il personale specializzato per realizzare l’ambizioso progetto