isfol formazione professionale

isfol formazione professionale

Certificare e qualificare le conoscenze e le competenze di chi opera nella formazione professionale ed ha un diploma di scuola secondaria.

Questo è quanto si prefigge il primo corso di laurea in Scienze della formazione professionale ideato e promosso dall’Isfol (Area Risorse Strutturali ed Umane dei Sistemi Formativi), in collaborazione con il ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali, con diversi atenei italiani, le parti sociali e le Agenzie formative accreditate.

La sperimentazione, iniziata nelle Università di Padova, Torino e Messina, nel corso dell’anno accademico 2008-2009, è inserita nell’ambito delle esigenze di certificazione delle competenze richieste dal Quadro europeo delle qualifiche.

Il Quadro europeo delle qualifiche, l’EQF, è infatti lo strumento comunitario ideato per convertire le qualifiche ottenute nei campi dell’istruzione e della formazione nei diversi paesi europei, in modo da favorire la mobilità dei lavoratori e cooperare all’apprendimento permanente.

“Obiettivo del progetto del corso di laurea in formazione professionale – spiega l’Isfol in una nota – è riqualificare e aggiornare (dal punto di vista culturale, giuridico ed operativo) le conoscenze e le competenze degli operatori in modo da renderli in grado di far fronte alle innovazioni scientifiche e tecnologiche proprie delle diverse discipline che non possono essere acquisite solo con l’esperienza sul lavoro e con gli studi secondari”.

Nell’anno accademico 2009 – 2010, le Università di Padova e Torino oltre ad andare avanti con la prosecuzione del ciclo, della durata di tre anni, hanno avviato una sperimentazione e quindi potranno partire con una nuova serie del corso di laurea in formazione professionale Isfol quale parte necessaria del piano di studi proposto dalle università.

Una delle qualità maggiormente riconosciuta al nuovo corso di laurea Isfol è la sua struttura, che vede combinate attività in aula presso le Università e attività on-line realizzate con la piattaforma di SPF on-line dell’Isfol.

Il Corso dell’Università di Padova è per esempio fornito in teledidattica, con lezioni ed esercitazioni individuali e di gruppo on-line ed esami in presenza (http://sfp.formazione.unipd.it).